Virgilio Sport

Telecronaca Rai irrita tutti: Tifano Lazio, no sono romanisti

Polemiche sui social ma si lamentano su tutte e due le sponde

22-01-2020 09:26

Telecronaca Rai irrita tutti: Tifano Lazio, no sono romanisti Fonte: Ansa

Dura la vita dei telecronisti Rai: da quando le tv a pagamento hanno “cannibalizzato” quasi tutti gli eventi sportivi – dalla serie A alla Champions – sono sempre più pochi gli eventi visibili in chiaro sulla tv pubblica. La “grande esclusiva” anche quest’anno è la coppa Italia e rimane un baluardo da difendere ma anche l’unica o quasi opportunità per telecronache in diretta. E troppo spesso capita che arrivino critiche da tutte le parti.

LA DIFFERENZA – Molti spesso fanno notare la differenza di preparazione tra i commentatori delle pay-tv e i telecronisti Rai ma le critiche più pungenti arrivano quando si parla di imparzialità.

L’ACCUSA – Neanche a Sky, anzi, sono immuni dalle consuete accuse di tifare per questa o per quell’altra squadra ma in Rai la cosa spesso si accentua, specie se in campo c’è una squadra romana.

LE CRITICHE – E’ successo anche ieri, durante Napoli-Lazio, che è stata raccontata da Alberto Rimedio con il commento tecnico di Manuel Pasqual.

LE REAZIONI – Alla fine i telecronisti hanno fatto arrabbiare tutti: i tifosi del Napoli hanno accusato i giornalisti di essere faziosi e pro-Lazio ma la cosa singolare è che la stessa accusa è stata mossa dai laziali che hanno parlato di pessima telecronaca.

LO SDEGNO – Tantissimi i tweet di sdegno dal fronte napoletano: “Questa vittoria la dedica a te, telecronista “imparziale“..” o anche Una menzione particolare alla telecronaca che si è dimostrata imparziale e per niente filolaziale”.

IL TWEET – Anche l’ex voce di Tutto il calcio, Riccardo Cucchi (che a fine carriera confessò di tifare Lazio) commenta la gara ma in maniera garbata e si prende gli elogi dei follower: “Ci vorrebbero ancora telecronisti obiettivi, competenti e distaccati, anche se tifosi, come lei Riccardo mancano a questo calcio moderno, mancano al sano spirito sportivo che dovrebbe animare ogni partita”. C’è chi gli chiede: “La telecronaca di rimedio non le è sembrata troppo faziosa?” o anche: “Tralasciando il commento tecnico della partita ma io credo che se il sig. Cucchi avesse fatto la telecronaca nonostante la fede laziale non sarebbe stato così di parte cm i commentatori di stasera”.

IL DUBBIO – C’è chi osserva: “In Rai sono tutti laziali e romanisti…. se chiedi a chiunque ci lavora, te lo confermerà” o anche: “Basta ricordare da dove veniva nelle TV Roman e come commentava” oppure: “Faziosi e tecnicamente incompetenti. Vergogna”.

QUI LAZIO – Ad essere furibondi sono anche i laziali che accusano Rimedio di essere romanista: “Accetto l’eliminazione anche se non meritata. Non accetto invece una telecronaca spudoratamente faziosa di raisport che dovrebbe invece garantire l’imparzialità in quanto servizio pubblico” o anche: “Seguire la partita su RaiSport, è un po’ come seguirla in un bar di tifosi del Napoli. Imparzialità zero” e infine: “La telecronaca rai di Rimedio sembra fatta da un dilettante. Confonde i giocatori. Non segue il gioco. Confonde i falli”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...