Virgilio Sport

Tennis ATP Rotterdam Sinner si prepara al ritorno, Bertolucci lo avvisa: “Ora ha un nuovo avversario”

Jannik Sinner tornerà in campo questa settimana all’ATP 500 di Rotterdam dove al primo turno trova Botic van de Zandschulp, Berrettini: “Partirà sempre come favorito, deve saper gestire la tensione”

11-02-2024 14:03

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Jannik Sinner si prepara al ritorno e lo fa in Europa. Dopo la vittoria agli Australian Open, il 22enne di San Candido che ha deciso di rinunciare al torneo di Marsiglia sceglie l’Olanda e il torneo di Rotterdam per provare a scalare ancora la classifica ATP e avvicinare il terzo posto in classifica. L’azzurro sarà testa di serie numero 1 nel torneo che andrà in scena questa settimana (il suo debutto dovrebbe essere in programma mercoledì, ndr) e gli occhi sono tutti puntati su di lui.

Bertolucci: “Sinner ha un nuovo avversario”

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport arrivano anche i consigli o gli avvertimenti di Paolo Bertolucci. L’ex capitano della nazionale di Davis è stato uno dei primi a saltare sul “carro Jannik”, di cui è sempre stato un fervente sostenitore e alla vigilia del torneo di Rotterdam avverte l’azzurro. “Adesso per lui diventa importante l’aspetto psicologico – spiega nel suo articolo sulla Gazzetta – perché i riflettori saranno sempre puntati su di lui. Non è solo uno dei più forti, è il più forte. Se in Australia doveva dimostrare di saper reggere i cinque set, ora deve dimostrare di sapere reggere la pressione del favorito. E dove mette in conto che tutti i suoi rivali giocheranno alla morte contro di lui, per mettere una tacca importante sulla loro racchetta”.

Sinner e la scelta degli impegni

Da Bertolucci arriva però anche un complimento sulla gestione degli appuntamenti per Jannik Sinner: “Ora che è diventato un big fa bene a scegliere i tornei più importanti. E’ finito il tempo in cui giocava per fare esperienza e classifica. Jannik ha le spalle grosse per mettersi in gioco nelle grandi occasioni. Ha fatto la sosta giusta dopo gli Australian Open, breve ma necessario momento di riposo per allenarsi senza intoppi. In questa fase per riprendere al top bisogna essere in forma ed evitare i piccoli infortuni che rischiano di farti cominciare tutto daccapo”.

Alcaraz riprende a Buenos Aires, Medvedev riparte da Doha

Avversari in campo e avversari anche a distanza. Tutti guardano alla classifica Atp come un punto di riferimento con Sinner che spera di agganciare la posizione numero 3 attualmente occupata da Medvedev. Questa settimana non sarà solo il ritorno di Sinner a Rotterdam, ma anche quello di Carlos Alcaraz che dopo la mezza delusione degli Australian Open si ributta nella mischia del torneo di Buenos Aires, un ATP 250 che si gioca sulla terra rossa dove lo spagnolo ha trionfato nella scorsa edizione.

Daniil Medvedev invece si prende ancora qualche giorno di pausa. L’atleta russo, battuto in finale da Jannik Sinner nell’Happy Slam, ripartirà invece dal Qatar Open di Doha, altro ATP250 in programma dal 20 febbraio.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...