SPORT
  1. Home
  2. ESPORT

Le sfide a Tetris danno vita ad un torneo eSport di primo livello

Le sfide di Tetris conquistano gli eSport. Il Classic Tetris World Championship ha avuto un successo enorme, incoronando un campione di soli 16 anni

Nel mondo degli eSport c’è un gioco che sta unendo i gamer di tutte le età: il buon vecchio Tetris. Ma come è possibile che un gioco nato in Unione Sovietica nel lontano 1984 continui a fare proseliti anche tra i giovanissimi? E come ha fatto ad affermarsi in un panorama vasto e in continua evoluzione come quello delle discipline elettroniche?

Il Tetris è uno degli eSport più popolari

Basti pensare che Joseph Saelee, il nuovo campione del mondo di Tetris, ha soltanto 16 anni. Nella finale dello scorso ottobre, ha battuto il 36-enne Jonas Neubauer, sette volte campione del mondo. La loro sfida, che ha tenuto con il fiato sospeso gli appassionati dello storico gioco, tenendo incollate a Twitch oltre 20mila persone, per poi superare le 100mila views nei giorni successivi.

Numeri che hanno contribuito a rendere celebre il Classic Tetris World Championship, nato nel 2010 e tra i più longevi e partecipati dell’intero panorama eSport. D’altro canto, le sfide di Tetris appassionano anche per il loro gusto un po’ retró: si gioca rigorosamente alla versione NTSC per NES del 1989, fatta girare su una console Nintendo originale e con i gamepad classici.

Inutile dire che lo streaming ha fatto in modo di coinvolgere una vera e propria community, stretta intorno ai mattoncini cadenti e che si scambia consigli e informazioni su forum, blog, pagine social e canali dedicati. È per questo che il numero di gamer dediti al Tetris è praticamente esploso negli ultimi anni, salendo alle stelle e rendendo questo classico senza tempo qualcosa di immortale anche nel mondo eSport.

HF4 | 07-12-2018 13:30

Le sfide a Tetris danno vita ad un torneo eSport di primo livello
I luoghi di incontro degli appassionati di eSport
Fonte: 123RF

TAG:

SPORT TREND