,,
Virgilio Sport SPORT

Tifosi Milan non cambiano idea: Grazie ma vattene

Dopo la vittoria sulla Roma impazza un quesito sui social

Nessun gol subìto nelle ultime tre partite, due vittorie di fila, il primo successo contro una big, Rebic che non si ferma più (nel 2020 ha gà segnato otto reti e in Italia solo Cristiano Ronaldo ha fatto meglio con una media di un gol ogni 69′ per il bianconero, una rete invece ogni 79′ per il rossonero): ci sarebbero tutti i motivi non solo per esultare in casa Milan ma forse anche per rivedere certi giudizi. Sia sul valore effettivo della rosa sia forse sulla necessità di cambiare allenatore. Pioli è davvero da mandar via?

I tifosi del Milan hanno scelto: Pioli non deve restare

Sui social la risposta arriva dai tifosi del Milan. Una rondine non fa primavera, cambiare è comunque necessario come sintetizza un fan: “Pioli lo sbroglia matasse, il normalizzatore, ha dimostrato di essere in gamba. Lo è abbastanza per un Milan allo sbando, post Giampaolo? Certo che sì. Lo è abbastanza per un Milan ambizioso che vuole programmare per tempo il futuro? Direi di no. Argomento chiuso. “.

I fan rossoneri non hanno memoria corta

I troppi passi falsi in stagione non sono stati dimenticati né perdonati: “Sembra che Pioli sia subentrato a marzo e non a ottobre che merita la riconferma…Tifosi abituati ormai alla mediocrità” o anche: “Alla prima sconfitta tanto si sa tutti andremo addosso a Pioli alla dirigenza etc etc ormai si sa com’è il tifoso milanista”.

C’è chi nota: “Quando non conta nulla Pioli è quasi un allenatore” oppure: “Pioli eredita una situazione difficile e non ha colpe, ma non ha nemmeno meriti così evidenti” o ancora: “Pioli si è forse dimenticato che questa società in teoria l’ottava ogni anno per lo scudetto? C’è qualcuno che glielo può ricordare?”.

Pioli merita comunque un grazie

Ciò non toglie che quanto stia facendo ora Pioli meriti un ringraziamento: “Qui vanno fatti i complimenti a una persona, che nonostante tutto sta andando avanti a due mila, anche se sa bene quale sarà il suo futuro. Bravo Pioli, vero professionista, si sta rivelando un grande Mister”.

L’ironia di una frangia di tifosi

Non manca però chi già quasi lo rimpiange: “Ora che abbiamo trovato la quadra siamo pronti per cambiare di nuovo allenatore” oppure: “Poi lo cacciano per prendere un crucco che non ha vinto nulla”.

Infine: “Due/tre partite “non fanno primavera”, ma se il Milan continuerà su questo trend positivo e Pioli verrà esonerato comunque (e accadrà credo, per Rangnick), sarà solo l’ennesima conferma della totale confusione imperante in casa rossonera. E della sfiga dell’allenatore emiliano”.

SPORTEVAI | 29-06-2020 10:04

Tifosi Milan non cambiano idea: Grazie ma vattene Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...