Virgilio Sport

Tirreno - Adriatico, la zampata di Filippo Ganna: sua la cronometro

Il campione del Mondo e Campione olimpico non tradisce l'aspettativa con la terza vittoria dell'anno e con il successo nella cronometro della Tirreno Adriatico

07-03-2022 17:37

Top Ganna c’è. Filippo Ganna, campione del Mondo in carica della specialità, si prende la cronometro della Tirreno – Adriatico e centra il terzo successo stagionale (dopo le vittorie tra Etoile de Bessèges e Tour de la Provence). 

Filippo Ganna, il favorito non tradisce le aspettative

Il ciclista, alla vigilia favorito anche per la natura del tracciato, non sbaglia e conferma anche il buon momento di forma. L’azzurro si impone con il crono di 15’17”, la 1/a tappa della 57/a edizione della Tirreno-Adriatico di ciclismo, una cronometro individuale disputata per le strade del Lido di Camaiore (Lucca), su un percorso lungo 13,9 chilometri. Ora diventa anche il primo leader nella classifica generale della corsa che terminerà il 13 marzo a San Benedetto del Tronto.

Queste le parole di Ganna al termine della prova:

“Siamo partiti bene. Di sicuro è un ottimo risultato sia per me che per la squadra, dà morale ai miei compagni. È la prima vittoria WorldTour di questa stagione, quindi siamo felici. Maglia arcobaleno? Fin che c’è usiamola, un giorno, quando e se la perderò, ci sarà qualcun altro magari. La gara? Nella seconda parte ho dovuto spingere un po’ di più per essere sicuro di mettere un po’ di gap tra me Remco e Tadej, quindi è stata una buona prova. Classifica generale? Ci sono i miei compagni per quella, io sono a disposizione per loro e per Elia”.

Filippo Ganna senza storia, si mette tutti alle spalle

Nulla da fare per Remco Evenepoel che poteva essere il più pericoloso per Ganna. Il belga alla fine finisce secondo mentre arriva terzo un ottimo Tadej Pogacar, reduce delle Strade Bianche perde solamente 17” dal vincitore.

Tra i migliori cinque anche Kasper Asgreen (Quick-Step Alpha Vinyl Team) e Alex Dowsett (Israel – Premier Tech). Nella top ten anche il campione d’Italia Matteo Sobrero (Team BikeExchange – Jayco). A fine gara queste le sue dichiarazioni: “Prima dell’UAE Tour, avevo già fatto ottimi risultati, era stato solo più forte l’avversario (Stefan Bissegger, vincitore della cronometro, ndr). Oggi sono stato io il più forte, vediamo nei prossimi giorni: daremo il nostro supporto ai due capitani Richie Porte e Richard Carapaz”.

Filippo Ganna, ora testa alla seconda tappa

Martedì di nuovo in bici per la seconda tappa di Camaiore-Sovicille, km 219. Da segnalare anche come prima della partenza verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare quello che sta accadendo in Ucraina. 

Tirreno - Adriatico, la zampata di Filippo Ganna: sua la cronometro Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...