Virgilio Sport

Ucraina-Italia 0-0, Spalletti guarda già a Euro2024: "Ora viene il bello"

Il ct dell'Italia applaude i giocatori dopo il pareggio con l'Ucraina che ha regalato il pass per Euro 2024, poi rivela: il caso scommesse ha turbato il gruppo

20-11-2023 23:16

E’ bastato il pareggio nell’infuocata Bay Arena di Leverkusen per staccare il pass verso Euro 2024: reti bianche contro l’Ucraina, secondo posto nel girone dietro l’Inghilterra. Un risultato che consente all’Italia di salire a 14 punti come l’Ucraina ma di passare grazie al successo nello scontro diretto dell’andata. L’ombra di quel fallo di Cristante su Mudrik nei minuti di recupero si staglierà solo per breve su questa qualificazione: gli italiani sono fatti così.

Italia agli Europei, Spalletti: obiettivo centrato

Un risultato che il ct Luciano Spalletti ha festeggiato nella giusta maniera con lo staff e i giocatori, firmando anche bandiere per i tifosi italiani accorsi a Leverkusen. E’ il primo obiettivo centrato dal tecnico di Certaldo, era il punto di partenza per impostare poi il lavoro in vista di Euro 2024. “Non era facile ritrovare la strada giusta – ha detto Spalletti ai microfoni della Rai – niente è scontato nel calcio in generale. Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo avuto molte occasioni nel primo tempo per mettere al sicuro il risultato, poi la partita è diventata più sporca e fisica, e bisognava essere bravi a tenerla un po’ sulla linea d’attacco”.

Spalletti abbraccia tutti: il momento di dire bravi

Ma d’altronde l’avversario che c’era di fronte era di quelli di ottimo livello, che soprattutto nel secondo tempo ha schiacciato gli azzurri nella propria metà campo. “L’Ucraina ha fatto vedere di essere una squadra molto attrezzata, che ci ha dato del filo da torcere. Io per fortuna non ho alcuna difficoltà, conosco bene queste situazioni, ci sono nato e cresciuto e ci ho sviluppato la mia professione. A fine partita ho salutato tutti, i miei collaboratori, tutto lo staff della Federazione perché eravamo tutti molto attaccati a questo risultato. Dovevamo ritrovare quel momento in cui ci diciamo anche “bravi”. E adesso il livello si alza, adesso viene il bello…”.

“Il calcio scommesse ha turbato il gruppo”

“Un risultato importante per tutto il movimento calcistico italiano, anche per questo la partita era carica di tensione. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare ed è normale nell’ultimo quarto d’ora dover anche soffrire. Noi siamo partiti in apnea, poi abbiamo avuto gli infortuni e il calcio scommesse che ha turbato il gruppo due volte. Abbiamo trovato oggi una Ucraina attrezzatissima e che poteva anche qualificarsi, le difficoltà le abbiamo avute e le abbiamo superate. Ora c’è la possibilità di divertirci, avendo più tempo di creare una nazionale con maggiori conoscenze”.

Le scelte di Scamacca e Buongiorno

Per quanto riguarda le scelte dei singoli, Spalletti spiega: “Ho iniziato con Raspadori perchè con lui la squadra relaziona meglio di collettivo, poi nella ripresa ho messo Scamacca perchè siamo andati più volte in area e serviva in effetti qualcuno forte anche di testa. Oggi Buongiorno, dopo aver preso una ammonizione presto, ha fatto vedere di essere un grandissimo difensore, è in partite così che si vede se uno può aver paura o può diventare un grande giocatore”.

Ucraina-Italia 0-0, Spalletti guarda già a Euro2024: "Ora viene il bello"

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Udinese

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...