Virgilio Sport

Ucraina-Italia, chi è Gil Manzano, l’arbitro laureato che non ha paura di nessuno

Il fischietto spagnolo, designato per la sfida decisiva per la qualificazione a Euro2024 alla Bayarena, portò fortuna agli azzurri in Nations League

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

In Spagna non viene considerato il miglior arbitro iberico: prima di lui ci sono Lahoz e Del Cierro Grande ma il designatore Rosetti ha scelto Jesús Gil Manzano per arbitrare Ucraina-Italia, sfida decisiva per la qualificazione a Euro2024. Gode di maggior stima all’estero che in patria l’arbitro di stasera, forse perché in Liga ha spesso fatto arrabbiare le big.

Manzano primo arbitro ad espellere Messi

Arbitro dotato di grande personalità, Manzano fu il primo infatti a mostrare un cartellino rosso a Leo Messi, fresco pallone d’oro, nella finale della Supercoppa Spagnola del 2021 vinta dall’Athletic e a concedere tre rigori contro il Real Madrid in una stessa partita, nel 2020 contro il Valencia.

Il fischietto spagnolo, a detta anche di ex colleghi, è considerato permaloso ma i numeri parlano per lui: ha debuttato in Liga a soli 28 anni e poco prima di compierne 30 è stato nominato internazionale, risultando il più giovane di sempre nel proprio Paese a raggiungere il traguardo.

Manzano è laureato in Scienze ambientali

Oltre che un arbitro affermato, Manzano è anche un signor studente: è infatti laureato in Scienze Ambientali all’Università di Salamanca, ha ottenuto due master (uno sulla prevenzione dei rischi sul lavoro e uno sulle risorse rinnovabili e l’ingegneria energetica) e sta proseguendo il percorso accademico alla facoltà di Psicologia.

Tanti precedenti con le italiane

Numerosi i precedenti di Manzano con le squadre italiane nelle coppe europee. L’anno scorso diresse la semifinale europea di andata tra Milan e Inter. Al 32’ del primo tempo il fischietto spagnolo assegnò un rigore ai nerazzurri per fallo su Lautaro. Su intervento del Var Manzano tornò sui propri passi revocando la massima punizione concessa all’Inter. L’ultimo incrocio è recentissimo: il successo per 2-1 del Milan sul Psg in Champions.

Questa la sestina arbitrale al completo (tutti spagnoli) per Ucraina-Italia. Arbitro Jesús Gil Manzano, assistenti Diego Barbero e Ángel Nevado. Quarto uomo Guillermo Cuadra con Juan Martínez Munuera al Var e Carlos del Cerro Grande all’Avar.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...