Virgilio Sport

Udinese-Milan, Stefano Pioli: "Abbiamo perso compattezza in difesa, ma giochiamo bene"

Pioli analizza il momento del Milan, che in Serie A ne ha vinte appena due nelle ultime cinque oltre alla delusione Champions. Tanto su cui lavorare da qui alla sosta, e nella prossima c'è il big match col Napoli.

Pubblicato:

Udinese-Milan, Stefano Pioli: "Abbiamo perso compattezza in difesa, ma giochiamo bene" Fonte: Getty Images

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio della Dacia Arena per 1-1 contro l’Udinese di Gabriele Cioffi. Poteva essere fuga per i rossoneri, che invece sono stati in svantaggio per oltre un’ora di gioco e sono stati salvati solamente nel finale grazie all’eterno Zlatan Ibrahimovic, che diventa il terzo giocatore dopo Messi e Ronaldo a realizzare 300 gol nei campionati nazionali dal 2000 a oggi. Queste le parole del tecnico del Diavolo:

“Stasera abbiamo fatto fatica a proporre il nostro gioco. Non siamo stati lucidi e precisi quanto serviva per scardinare l’Udinese. Abbiamo regalato anche il gol e la gara si è complicata tanto contro una formazione fisica. Di occasioni ne abbiamo avute poche ma siamo entrati spesso in area. Dovevamo gestire meglio le opportunità. Stiamo subendo dei gol da palle perse nostre per scelte sbagliate. Purtroppo sono cose che paghi e che ti fanno perdere lucidità. Nelle ultime partite abbiamo perso compattezza in fase difensiva con poca lucidità in fase di pressioni. Dobbiamo sistemare alcune cose in entrambe le fasi”.

Dopo un inizio di stagione strepitoso, il Milan sta vivendo ora un momento di leggero appannamento. Tralasciando il discorso Champions, dove i rossoneri sono usciti con avversari molto più forti, sono solo due le vittorie nelle ultime cinque gare di Serie A:

“Sia in campionato che in coppa abbiamo giocato bene e vinto con tutti i quattro centrocampisti. Il gol è nato da una scelta sbagliata. In più ci aggiunto che siamo alla settima partita in 20 giorni e giocare tre giorni dopo una gara di Champions League ti toglie emerge mentali. Non credo ci sia un giocatore imprendibile nel nostro gioco, ma serve attenzione in ogni giocata”.

Iniziano a essere tanti anche i gol subiti in campionato, ben 19, la peggiore tra le prime, al pari dell’Atalanta e peggio della Juventus:

“Stiamo subendo dei gol, quasi tutti da palle perse nostre perché sbagliamo la scelta. Possiamo aprire, possiamo giocare meno centrali quando gli avversari giocano chiusi. Poi queste situazioni le paghi quando c’è meno luicidità. Dobbiamo essere più attenti e bravi quando la palla è nei nostri piedi”.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...