Virgilio Sport

Verona-Cagliari, razzismo contro Makoumbou, Ranieri denuncia: "Costume italico"

Il tecnico dei sardi commenta con rammarico gli ululati che hanno accompagnato l'uscita dal campo del centrocampista congolese dopo l'espulsione

23-12-2023 21:23

Il Verona fa propria la sfida salvezza contro il Cagliari e mette la freccia in classifica. Un successo fondamentale per la squadra di Baroni, ma macchiato dall’ennesimo episodio di razzismo verificatosi al Bentegodi: ululati e insulti a sfondo razziale rivolti da alcuni personaggi (non ce la sentiamo di chiamarli tifosi) nei confronti del calciatore congolese del Cagliari, Antoine Makoumbou. Un episodio che lo stesso allenatore dei sardi, Claudio Ranieri, ha sottolineato con disprezzo nel corso delle interviste al termine del match.

Verona-Cagliari, ululati contro Makoumbou

Stadio Bentegodi di Verona ancora triste teatro di un brutto episodio di razzismo. È il 51′ di Verona-Cagliari e Makoumbou interviene in modo scomposto su Ondrej Duda, rimediando l’inevitabile secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione. Il mediano congolese si avvia verso gli spogliatoi, ma al momento dell’uscita dal campo subisce la vile e orrenda aggressione di una parte del tifo scaligero, che si lascia andare a ripetuti e indecenti ululati.

La denuncia di Ranieri

È l’episodio che rende meno lieta una serata che, soprattutto dopo una settimana complicata dai guai giudiziari che hanno investito il presidente Setti, avrebbe potuto avere un sapore dolcissimo per l’Hellas. E, invece, nel 2023 tocca purtroppo tornare a parlare di razzismo nel calcio. Non si tira indietro, il tecnico dei sardi, Claudio Ranieri, che ai microfoni di DAZN, al termine della gara commenta così il brutto episodio:

È stato un peccato sentire i cori contro Makoumbou, ormai è diventato un costume italico.

Gara cambiata dopo l’espulsione

Per dovere di cronaca, la gara è cambiata proprio dopo l’espulsione di Makoumbou. Sì, perché appena 2′ più tardi Cyril Ngonge ha rotto lo 0-0 chiudendo alle spalle di Simone Scuffet la sua fuga per il vantaggio scaligero. Al 90′, poi, Milan Djuric ha mandato definitivamente in archivio la gara fissando il 2-0. Una boccata di ossigeno per l’Hellas, nell’ennesima serata da dimenticare per il calcio italiano e per il Bentegodi.

Tifo Verona non nuovo a episodi di razzismo

Non è la prima volta, infatti, che il tifo scaligero si rende protagonista di incommentabili episodi di razzismo. Tra gli ultimi in termini di tempo, quelli contro il Napoli e i giocatori azzurri, Koulibaly e Osimhen, che a marzo 2022 portarono alla chiusura della curva per un turno.

Rivivi le emozioni della sfida salvezza tra Verona e Cagliari

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...