Virgilio Sport

Corsa scudetto: Inter campione bis senza problemi. Lo dice la scienza

In base a un calcolo scientifico che tiene conto di alcune variabili, i nerazzurri hanno già in tasca il campionato 2021-22

13-04-2022 10:45

La classifica premia ancora il Milan, attualmente primo con due punti di vantaggio sull’accoppiata Inter-Napoli ma, in realtà, i nerazzurri sono i favoriti per laurearsi, nuovamente, Campioni d’Italia per il secondo anno consecutivo. Non stiamo parlando solo del valore assoluto delle rose delle tre pretendenti allo scudetto, ma anche di altri fattori più scientifici. E’ stato fatto un calcolo e il quadro è piuttosto eloquente…

Registrati a Virgilio Sport per continuare a vedere questo contenuto

Bastano pochi click

L’Inter ha il 61,8% di probabilità di vincere lo scudetto

L’Inter, dopo la vittoria sull’Hellas Verona e il contemporaneo pareggio del Milan in casa del Torino, è nuovamente padrona del proprio destino nella volata scudetto. La squadra di Simone Inzaghi è a -2 dai rossoneri ma con una gara da recuperare (il 27 aprile sul campo del Bologna, sempre che non venga assegnato il 3-0 a tavolino a favore dei nerazzurri).

Come riportato da TheAnalyst.com, al momento l’Inter è indubbiamente la favorita per chiudere al primo posto il campionato di Serie A edizione 2021/22. Dopo l’ultimo weekend, decisamente favorevole alla squadra di Simone Inzaghi, le chances dei nerazzurri di conquistare il titolo sono passate dal 46,3% ad un eccellente 61,8%. Crollata la percentuale del Napoli (da 29,1% a 13,6%) mentre le possibilità del Diavolo restano simili: 22,7% prima del pareggio con il Torino, 20,5% ora.

Dati statistici alla mano, l’Inter può contare sulla miglior difesa (24 gol) e sul migliore attacco (65 reti). Nelle ultime sei gare disputate, l’Inter ha subito solo due reti, confermando di aver ritrovato la sua super difesa. Il Napoli, ad esempio, ne ha incassati, sempre prendendo in esame le ultime sei partite, ben cinque in più. Il Milan ha fatto anche meglio dell’Inter (un solo gol subito) ma ha segnato solamente quattro gol, pareggiando le ultime due gare per 0-0 (non le accadeva dal 2018).

Il calendario premia l’Inter

Il calendario è decisamente dalla parte dell’Inter. La squadra di Simone Inzaghi, risorta nelle ultime uscite, è attesa dalle sfide con Spezia (trasferta), Roma (in casa), recupero con il Bologna (trasferta), Udinese (trasferta), Empoli (in casa), Cagliari (trasferta) e Sampdoria (in casa). La media punti delle squadre che deve affrontare è pari a 1,14 punti a singolo incontro.

Impegni più tosti per Milan e Napoli. La media punti delle avversarie che attendono il Diavolo è pari a 1,43 (sul cammino dei rossoneri ci sono Lazio, Fiorentina, Atalanta e Sassuolo), quella di chi aspetta il Napoli, invece, è di 1,21 (impegni difficili con Roma e Sassuolo).

Milan e Napoli, quanti punti interrogativi

Le difficoltà di Milan e Napoli sono oggettive. In primis la pressione. I rossoneri, orfani del loro leader Zlatan Ibrahimovic, hanno pareggiato le ultime due partite con Bologna e Torino senza segnare un solo gol, nonostante 47 tiri tentati. La squadra di Luciano Spalletti continua ad alternare grandi prove (vittorie esterne con Atalanta e Lazio) a passi falsi interni pensati (con Milan e Napoli). Il rendimento casalingo dei partenopei è preoccupante (cinque sconfitte al Maradona).

Comunque vada a finire la volata scudetto, la media punti della squadra vincitrice sarà molto bassa. Al momento è l’Inter quella con la miglior media punti dell’intera Serie A (2,13 punti per partita). Per trovare una media punti così bassa bisogna tornare alla stagione 2002/03 (scudetto alla Juventus). Da notare che, vincendo tutte le partite, l’Inter potrebbe arrivare al massimo a quota 87 punti. L’ultima squadra a vincere il campionato con “soli” 87 punti è stata la Juventus nel 2014/15.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...