Virgilio Sport

Volley Nations League, l'Italia non stecca all'esordio: Germania liquidata 3-0 con finale super di Michieletto

Buona la prima per la nazionale di De Giorgi: la Germania parte lenta, si sveglia nel terzo ma sul più bello viene ribaltata da Michieletto, che firma gli ultimi 4 punti del match.

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

È un’Italia da stropicciarsi gli occhi quella che debutta vincendo nella tappa brasiliana della VNL: al Maracanazinho finisce 3-0 contro la Germania, la squadra che a ottobre sempre in Brasile aveva estromesso gli azzurri dalla qualificazione diretta alle olimpiadi, che pure adesso è davvero a portata di mano dopo la vittoria piena con la quale De Giorgi e i suoi ragazzi si sono ripresentati sul palcoscenico internazionale. Con un mattatore indiscusso: quell’Alessandro Michieletto che con un filotto di 4 punti ha ribaltato i tedeschi in coda a un terzo set che pareva ormai già andato, dimostrando che quando si alza la posta lui è il primo a domare a dovere la palla che scotta.

Partenza a razzo: due set in totale controllo

La prima Italia di VNL 2024 ricalca fedelmente quella ammirata agli ultimi Europei, chiusi al secondo posto dietro alla Polonia. Capitan Giannelli gioca con Romanò opposto, Lavia e Michieletto sono in banda, Galassi e Russo (assente al preolimpico) compongono la coppia di centrali e Balaso è il libero.

Michieletto apre la sua estate azzurra con un ace, seguito a ruota da Russo per il primo allungo (5-1), rintuzzato dal pronto ritorno dei tedeschi che accorciano sul 9-8. Addirittura l’Italia subisce il sorpasso sull’ace di Kreage, che pure suona da sveglia: due punti a testa di Romanò e Russo e 4-0 di parziale per il 14-11 che indirizza il primo parziale, anche perché gli Azzurri non sbagliano nulla in fase cambio palla e la coppia di Trento composta da Lavia e Michieletto dimostra di avere il braccio caldo (25-21 il finale).

Nel secondo parziale è ancora una volta buona la partenza dell’Italia (8-4 con gran bel muro di Russo) e stavolta alla Germania non riesce la rimonta, con Giannelli ispiratissimo e prodigo di palloni per Michieletto prima del gran finale che esalta le qualità balistiche di Romanò, autore dei punti che portano al 25-18.

La grande rimonta nel terzo: Michieletto è scatenato

La serata del Maracanazinho sembra tutta in discesa, ma il terzo set ha in serbo sgradite sorprese. Perché la Germania di colpo si sveglia, infilando due ace nel primi turni di servizio (con John e Fromme) ma soprattutto sfruttando una lunga sequenza di errori della formazione italiana. La coppia perugina composta da Giannelli (ace) e Russo (a muro) prova a riportare sotto i compagni, che ricuciono sino al -2 concedendosi però ancora qualche errore di troppo con Romanò e Lavia. ù

De Giorgi mette mano alla panchina: dentro Anzani e Luca Porro, scelta che pagherà dividendi. I tedeschi restano a distanza di sicurezza, sebbene sul 23-20 un altro muro di Russo obblighi coach Winiarski a fermare l’incontro. Ma per fermare l’onda azzurra ci vorrebbe ben altro: Michieletto s’inventa tre vincenti uno dietro l’altro ribaltando una situazione che pareva ormai compromessa, regalando all’Italia la prima match dell’incontro.

E per non farsi mancare nulla decide di mettere giù anche quella, completando una rimonta mozzafiato con un vincente da seconda linea per il 25-23 col quale chiude i conti. È il finale perfetto: Parigi è sempre più vicina, e questo Ale fa sognare ad occhi aperti. Top scorer di serata Michieletto con 14 punti (Romanò ne firma 14), ma sorprendono anche gli 11 di Russo (con 4 muri).

Venerdì sempre alle 22,30 (diretta DAZN) c’è l’Iran nel secondo appuntamento in terra carioca, con la voglia di blindare una volta di più la terza piazza nel ranking FIVB.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...