,,
Virgilio Sport

Volley, stella d'oro del Coni ad Alessandra Marzari del Consorzio Vero Volley

La Presidente è stata insignita della stella d'Oro al merito sportivo dal presidente del CONI, Giovanni Malagò

26-04-2021 19:39

Volley, stella d'oro del Coni ad Alessandra Marzari del Consorzio Vero Volley Fonte: Getty Images

Alessandra Marzari, presidente della realtà monzese del Consorzio Vero Volley, è stata insignita della Stella d’Oro al merito sportivo dal presidente del CONI, Giovanni Malagò anche per l’impegno e la dedizione profusa in prima linea nel mondo dello sport durante questo periodo di pandemia.

Alla guida del Consorzio Vero Volley dal 2008, struttura fondata proprio da Alessandra Marzari che oggi può vantare sei società al suo interno, circa 1500 atleti tesserati, due formazioni iscritte alle massime categorie del volley nazionale e qualificate alle prossime coppe europee e quasi 10.000 bambini coinvolti fino al 2020 nei suoi progetti scolastici, oltre a un Network di collaborazione con più di 60 società su tutto il territorio nazionale, nella propria carriera da dirigente sportivo il Presidente di Vero Volley è stata anche vice presidente di Lega maschile e vice presidente di Lega femminile.

Laureata con lode in Medicina e Chirurgia e specializzata in Chirurgia d’Urgenza di Pronto Soccorso, è dirigente medico presso il Pronto Soccorso del Grande Ospedale Metropolitano di Niguarda Ca’ Granda di Milano. Dal 2011 è relatrice del Programma Executive & Management dello Sport presso la SDA Bocconi e speaker del prestigioso FIFA Master. Dal 2018 è anche Ambasciatrice di San Patrignano, Comunità dalla quale nel 2019 è stata invitata tra i protagonisti della cerimonia degli “Abbracci” per la sua attività a favore della struttura di recupero dalle dipendenze.

“E’ un vero onore aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento – ha commentato – E’ stata una bellissima sorpresa essere insignita di questa onorificenza, tra le più alte nel mondo dello sport. Ringrazio per questo il presidente del CONI e la Commissione Benemerenze Sportive, non solo per aver pensato a me ma anche per le motivazioni che li hanno spinti a conferirmi la Stella d’Oro”

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...