Virgilio Sport

Wimbledon, Djokovic avanza in rimonta: per Sinner c’è Shelton. Musetti vola agli ottavi e sogna, Fognini ko

Djokovic fatica ma vola agli ottavi, dove per la prima volta a Wimbledon ci sarà anche il nostro Musetti, mentre per Fognini la seconda settimana rimane un tabù. Sarà invece Shelton il prossimo avversario di Sinner

Pubblicato:

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti

Non senza fatica Novak Djokovic batte Alexei Popyrin in rimonta (4-6 6-4 6-4 7-6) al terzo turno di Wimbledon, dove ora dovrà vedersela con Holger Rune. Un grande Lorenzo Musetti invece elimina la sorpresa Francisco Comesana in quattro set (6-2 6-7 7-6 6-3) e raggiunge per la prima volta gli ottavi di finale ai Championships, che invece si dimostrano un tabù per Fabio Fognini, eliminato in rimonta (6-7 6-3 7-5 6-7 4-6) da Roberto Bautista Agut. Ben Shelton batte l’altro mancino Denis Shapovalov e trova Jannik Sinner.

Djokovic rimonta Popyrin, come agli ultimi Australian Open

Dopo quanto fatto vedere agli ultimi Australian Open, Alexei Popyrin si conferma avversario ostico per Novak Djokovic, che per volare agli ottavi di finale deve rimontare un set all’australiano e faticare nei rimanenti parziali, compreso l’ultimo decisosi al tie-break. Prestazione d’esperienza e non certo dominante da parte di Nole, che dopo l’esordio contro Vit Kopriva non si è più espresso ai livelli ai quali ci ha abituato, limitato anche dall’infortunio e dall’operazione al menisco subiti circa un mese fa. Al prossimo turno il serbo affronterà Holger Rune, che ha rimontato due set al n°220 ATP, Quentin Halys. Si tratta del sesto confronto tra i due, con Djokovic che comanda gli scontri diretti con tre successi a due.

Sarà Shelton l’avversario di Sinner agli ottavi

Nella sfida tutta mancina tra Denis Shapovalov e Ben Shelton a trionfare è stato lo statunitense al termine di un incontro lottato e deciso al quinto set (6-7 6-2 6-4 4-6 6-2). Si tratta della terza partita su tre che il figlio d’arte classe 2002 vince al set decisivo dopo quelle in rimonta nel primo turno contro l’azzurro Mattia Bellucci e al secondo contro Lloyd Harris. Shelton affronterà dunque Jannik Sinner nei suoi primi ottavi di finale a Wimbledon, in programma come secondo match – dopo quello di Jasmine Paolini – sul campo n°1. Sarà il quarto confronto tra i due, con l’altoatesino che si è aggiudicato gli ultimi due.

Primi ottavi a Wimbledon per Musetti

Tra ritardi e interruzioni per la pioggia che si è abbattuta su Londra, Lorenzo Musetti ha eliminato la sorpresa Francisco Comesana, approdando per la prima volta agli ottavi di finale di Wimbledon, secondo slam dove c’entra questo traguardo dopo il Roland Garros. Una partita che ha visto l’azzurro partire forte aggiudicandosi agilmente il primo set per 6-2, salvo poi subire il ritorno dell’argentino nel secondo set. Decisivo è stato poi il tie-break del terzo set vinto da Musetti – anche con un po’ di fortuna nella forma di due nastri consecutivi -, che ha ridato fiducia e garra al carrarino, il quale nel quarto set ha preso totale controllo degli scambi, trovando il break nel quarto game e andandoci nuovamente vicino anche in un altro paio di occasioni prima di chiudere il parziale sul 6-3. Al prossimo turno Lorenzo affronterà il lucky loser Giovanni Mpetshi Perricard, battuto poco meno di un mese fa sull’erba di Stoccarda nell’unico precedente tra i due, con il sogno dei primi quarti di finale slam più che mai alla portata.

Fognini ko con Bautista Agut dopo la pioggia

La seconda settimana a Wimbledon rimane un tabù per Fabio Fognini, che – dopo l’interruzione per pioggia di venerdì 5 luglio – ha subito la rimonta di Roberto Bautista Agut fallendo di conseguenza l’accesso ai primi ottavi di finale ai Championships, gli unici non ancora raggiunti dall’azzurro nei tornei del grande slam. Sotto due set a uno, lo spagnolo ha avuto la meglio su Fognini in virtù di una migliore condizione fisica, che gli ha permesso di riequilibrare l’incontro vincendo il tie-break del quarto set e poi di aggiudicarsi il quinto grazie a un break nel nono game. Agli ottavi Bautista Agut affronterà Tommy Paul, contro il quale si trova avanti tre a due negli scontri diretti, con lo statunitense che si è però aggiudicato gli ultimi due.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...