Virgilio Sport

Zanardi resta stabile, la commozione del compagno di staffetta

Nessuna novità sulle condizioni del campione paralimpico (e in questo momento è un bene), intanto Obiettivo 3 continua a correre.

21-06-2020 00:21

Zanardi resta stabile, la commozione del compagno di staffetta Fonte: 123RF

Non ci sono ulteriori novità sulle condizioni di salute di Alex Zanardi, dopo l’ultimo bollettino medico delle 18.10 di sabato. E, secondo quanto trapela dal policlinico di Siena, l’assenza di novità è un buon segnale: lo stato di salute del campione paralimpico, se fosse cambiato in questa fase del suo ricovero, sarebbe stata solo in peggio. Nel frattempo però arrivano notizie dalla staffetta cui stava partecipando Zanardi al momento dell’incidente.

La prova organizzata dalla società sportiva Obiettivo 3 sulle strade della Toscana, infatti, è proseguita. A riferirlo è Athletica Vaticana con un post su Facebook: le due frazioni disputate sabato si sono regolarmente tenute da Montalcino a Tarquinia e poi da Tarquinia a Fregene, sconfinando quindi nel Lazio.

Protagonista della giornata è stato Tiziano Monti, ex calciatore oggi 32enne che proprio come Zanardi perse le gambe in un terribile incidente stradale. Meno di due anni fa conobbe Zanardi durante la riabilitazione. “Un incontro che mi ha cambiato la vita“, racconta.

Quel giorno decise che Zanardi dovesse diventare il suo modello, e si è dedicato (“con tutto me stesso”) alla handbike cominciando con una ’10 km del mare’ a Tarquinia (“alla fine ho pianto“). Con un sogno che si chiama Paralimpiadi (“ho messo Parigi 2024 nel mirino”).

Monti, membro del team Obiettivo 3 (“mi ha voluto Alex”), ha completato la tappa della staffetta scortato da due rappresentanti di Athletica Vaticana, Massimiliano Coluccio ed Emilio Morbidelli, che hanno pedalato in bicicletta al suo fianco.

Quindi l’arrivo a destinazione, come regolarmente previsto, e con una grandissima emozione che Tiziano Monti non è riuscito a nascondere.

E con la mente che inevitabilmente va al suo modello, Alex Zanardi. Che nel frattempo a Siena sta conducendo la battaglia più difficile.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...