Virgilio Sport

Zanetti psicanalizza il Venezia: "Dobbiamo scacciare i fantasmi"

L'allenatore dei veneti soddisfatto a metà dopo l'1-1 contro l'Empoli: "Primo tempo disastroso, poi ci siamo trasformati. Nani? Giocatore di altra categoria".

Pubblicato:

Zanetti psicanalizza il Venezia: "Dobbiamo scacciare i fantasmi" Fonte: Getty Images

Il Venezia si salva contro l’Empoli grazie ad Okereke, ma soprattutto grazie a Nani, autore dell’assist vincente per il gol dell’1-1 al debutto con la maglia arancioneroverde e meno di due minuti dopo il suo ingresso in campo.

Al termine della gara il tecnico dei veneti Paolo Zanetti ha commentato la partita ai microfoni di ‘Dazn’:

“È stata una partita dai due volti. Sono deluso dal primo tempo, abbiamo sbagliato la partita sul piano caratteriale e non deve succedere. Nella ripresa siamo stati un’altra squadra”.

Il Venezia non vince da ormai due mesi: “Probabilmente siamo poco abituati a giocare certi tipi di partite, ci girano per la testa dei fantasmi, ma dobbiamo scacciarli presto. Prima della gara non avevo avuto avvisaglie, poi dopo il fischio d’inizio è cambiato tutto. Devo capire perché, l’aggressività non ci deve mai fare difetto”.

Poi, un retroscena su Nani: “Non volevo farlo giocare perché è un mese che non si allena, ma è un campione e ha dimostrato con un paio di giocate di essere superiore agli altri. L’abbiamo preso apposta per alzare il tasso tecnico”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...