,,
Virgilio Sport SPORT

Scontro Agnelli-Conte, labiale rivelato: social vanno in tilt

Ricostruito il contenuto, non propriamente oxfordiano, delle frasi rivolte al tecnico dell'Inter dal presidente della Juventus al termine della gara.

Il clamoroso battibecco al termine della sfida di Coppa Italia tra Juventus e Inter domina la scena su Twitter. Conte contro Agnelli, Agnelli contro Conte: un tempo legatissimi, il tecnico e il presidente si sono resi protagonisti di quella che da più parti è stata definita una “lite da pollaio”. Ma cosa si sono detti e com’è andata davvero la storia?

Agnelli-Conte, provocazioni e gestacci

Il tecnico dell’Inter nelle interviste post gara ha parlato di provocazioni e insulti ricevuti dagli spalti (in cui c’erano solo giocatori e dirigenti della Juventus, ovviamente). Dopo le proteste per il contatto Lautaro-Bernardeschi, in particolare, si è sentito Bonucci rivolgergli un invito perentorio: “Rispetta l’arbitro”. Nell’uscire dal campo all’intervallo, poi, Conte ha rivolto un gestaccio (dito medio) a indirizzo della tribuna. E a fine gara, subito dopo il fischio finale, Agnelli gli ha vomitato addosso di tutto.

Agnelli-Conte, la tesi di Capuano

Secondo il giornalista Giovanni Capuano, la “lezione” dell’allenatore sarebbe stata fuori luogo: “Ricapitolando, le ‘fonti Juventus non avevano raccontato balle sul dito medio di Conte e quella di Agnelli è stata una reazione (che si poteva anche evitare considerato il suo ruolo). Ma la lezione sul rispetto dell’allenatore è fuori luogo”.

Agnelli-Conte, la ricostruzione di Ravezzani

Fabio Ravezzani, invece, ha ricostruito parola per parola il labiale del presidente Juve, dal tono non propriamente oxfordiano: “Risolto il mistero della frase di Agnelli verso la panchina Inter. A fine pt Conte (irritato per urla in tribuna) mostra il dito medio verso Agnelli. Terminata la gara, Agnelli gli urla di infilarsi il dito nell’orifizio più intimo. Erano anni probabilmente che volevano dirselo”.

Agnelli-Conte, social in tilt

Infiniti i commenti sui social. Juventini tutti con il presidente: “Per noi juventini é un goal al 95° di rovesciata da metà campo”, è l’ammissione di una tifosa. “Ma direttore si sa cosa gli è stato detto dalla tribuna par reagire così? Non lo chiedo per polemica ma per capire cosa lo ha fatto scattare”, è la legittima domanda di un altro utente. “Andrea Agnelli ha detto quello che pensano milioni di italiani, tifosi interisti compresi”, si legge da più parti. Dalla sponda nerazzurra, unanime la condanna e il dispiacere per la scomparsa del famoso ‘stile Juve’: “Andrea Agnelli.…quasi la stessa classe dell’ Avvocato”, è l’ironia di un supporter. “Vorrei capire come in tre partite contro il Piemonte calcio la loro panchina e i dirigenti in tribuna, hanno avuto la facoltà di urlare e insultare chiunque senza che nessuno abbia fatto nulla”, chiede Marco. “Onestamente, da interista, non me ne frega nulla. Conte e Agnelli sono due gobbi e continuano a comportarsi come tali, quello è lo stile dei gobbi. Agnelli è il male del calcio. Conte non riesce a fare 2 giorni senza creare polemica, patetici entrambi”, la cruda considerazione di un altro interista.

 

SPORTEVAI | 10-02-2021 09:30

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...