Virgilio Sport

Aldo Montano, il campione olimpico all'Isola dei Famosi 2023: il suo ruolo è spezzare gli equilibri, da sempre

Il campione di scherma, Aldo Montano, tra i concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip condotto da Alfonso Signorini

Ultimo aggiornamento 23-05-2023 09:57

Non ha mai disdegnato gli effetti perversi della notorietà, cogliendo benefici e oneri dell’essere un personaggio pubblico. Giunto alla fama grazie alle sue prodezze sportive, olimpiche, si riscopre anche intrattenitore, attore e forse un uomo provvisto di un ruolo all’accendersi delle telecamere. Che Aldo Montano emergerà da questa nuova edizione dell’Isola dei Famosi, il suo ruolo è cosa da scoprire, da capire.

Come il piano della narrazione che verrà studiato dagli autori dopo l’ennesima impresa a Tokyo 2020, la sua ultima Olimpiade con medaglia che ha tributato ancora onore alla tradizione sportiva di una famiglia esemplare nella scherma italiana. E dopo un GF Vip che gli ha donato un incontro, quello con il nuotatore Manuel Bortuzzo, ma che è rimasto in sospeso. Quasi in potenza.

Aldo Montano all’Isola dei Famosi

Oltre al campione olimpico, in questa edizione segnata dall’uscita della coppia costituita dal giornalista e divulgatore Alessandro Cecchi Paone e dal suo compagno Simone Antolini che dagli altri naufraghi, c’è già lo sportivo, trattasi dell’ex rugbista Andrea Lo Cicero

Un campione che oggi si dedica alla televisione, alla cucina e alla sua fattoria didattica. E che nulla ha in comune, in apparenza, con Aldo Montano. Nonostante anche le relazioni sotto ai riflettori vissute da Montano (da Manuela Arcuri a Antonella Mosetti), il suo rapporto con la televisione è sempre stato utilitaristico, quasi opportunistico perché serve nella misura che occorre.

Montano è, a prescindere dal piccolo schermo. E all’Isola, dovrà dimostrare forse altro. Vedremo che ruolo ha in mente per lui Ilary Blasi, con la complicità dei suoi autori.

Talento in una famiglia di fenomeni nella scherma

Generazioni di talenti che hanno donato alla sciabola italiana talmente tanti successi da destare stupore: dall’oro ad Atene 2004 all’argento a squadre di Tokyo 16 anni dopo. Trovatene di atleti così e con questo curriculum.

E’ questa sua disinvoltura, l’essere guascone e anche un giovane atleta dalla fisicità prorompente e prepotente che lo porta in televisione, al rientro da Atene e a diventare una presenza fissa di Quelli che il calcio dell’era Simona Ventura: la sua scalata è notevole.

A tramutarlo in un personaggio altro dallo sportivo, per quei curiosi fenomeni collaterali che scattano è la sua costante partecipazione a programmi tematici, ma figli di quell’intrattenimento a con risvolti informativi che caratterizzano una certa stagione.

Si unisce a Manuela Arcuri, attrice splendente e al culmine della sua carriera, ma la storia si conclude anche per via delle aspettative diverse di entrambi. Senza rancori.

Fonte: ANSA
Aldo Montano

L’alternanza sciabola e televisione

Agli allenamenti e all’agonismo, Montano alterna copertine di settimanali e non necessariamente peer ragioni strettamente sportive. Chiusa la storia con la Arcuri, il campione olimpionico si misura con il mondo dei reality entrando nel cast de La Fattoria, condotto da Barbara d’Urso nel 2006.

Un esperimento che vuole combinare con lo sport e che lo vede assolutamente sui generis, nel panorama del mondo reality: Montano continua ad allenarsi e a seguire i suoi obiettivi. Anche il suo eclatante ruolo di mentore in Selfie – Le cose cambiano, lo proietta nel variegato e plastico insieme di proposte anche estreme.

Fonte: ANSA
Aldo Montano e Antonella Mosetti, all’epoca della loro storia

L’anno successivo è per Aldo segnato dall’incontro con Antonella Mosetti, ex stella di Non è la Rai e ballerina di Ciao Darwin, con la quale ha vissuto quasi cinque anni di tormentata relazione: tra alti e bassi, sofferenze e gioie, Aldo e Antonella rimangono uniti fino al 2012.

Vivono anche un lutto drammatico, profondo che Montano confiderà a Manila Nazzaro, durante la sua permanenza nella casa del GF Vip quando l’ex Miss avrà un crollo legato alla perdita del figlio che attendeva dal suo compagno di allora, l’ex calciatore Lorenzo Amoruso.

Gli amori e l’incontro con la moglie Olga

Prima dell’Isola e del GF Vip, per Aldo la professione è l’alternanza tra scherma e televisione oltre a molteplici impegni pubblicitari scaturiti da quella indubbia e goduta popolarità che lo rendono tra gli olimpionici più noti e appetibili a livello commerciale.

A segnare la svolta a livello personale è l’incontro con la moglie, Olga Plakhina, che la sostiene nella sua impresa nonostante le difficoltà vissute a pochi mesi dai Giochi causate dal Covid. Montano ne esce e si ritrova a conquistare un successo olimpico, l’ennesimo, nella gara a squadre. Un mese neanche e l’avvio di una nuova avventura televisiva, quel GF Vip che segna anche in via definiva l’abbandono di quella seconda pelle che è poi la tuta che ha omaggiato negli anni migliori.

Con personaggi famosissimi, altri meno, altri molto discutibili, Montano ha intrapreso l’avvio della nuova edizione del GF Vip per volere di sua moglie, entusiasta. Un inizio che coincide con una nuova stagione della sua carriera:

“Mi piacerebbe uscire per quello che sono, una persona estremamente semplice. Ho passato tanti anni sotto i riflettori come “il festaiolo” e “il gossipparo”, ma chi mi conosce sa che sono completamente l’opposto. Mi spaventerei se trovassi un Aldo diverso, ma molto dipenderà dalla compagnia”, ha detto a Vanity Fair.

Vedremo se il super hombre, alias Aldo Montano saprà trarre nuova linfa da questa esperienza televisiva.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...