Virgilio Sport

Alfa Romeo, Vasseur: “Bottas deve essere il nostro leader”

"Per me lui sarà responsabile delle prestazioni anche del compagno di squadra, deve trascinarlo, consigliarlo, stargli vicino"

Pubblicato:

Alfa Romeo, Vasseur: “Bottas deve essere il nostro leader” Fonte: Getty images

Dopo gli anni passati in Mercedes come seconda guida a fianco di un certo Lewis Hamilton, Valtteri Bottas è approdato in Alfa Romeo.

Dalla prossima stagione il finlandese deve diventare il leader e trascinatore allo stesso tempo, di una squadra di centro gruppo. Per Valtteri Bottas nel 2022 sarà tutto diverso ed il suo nuovo team principal, Frederic Vasseur, ritiene che in Alfa Romeo il pilota finlandese avrà maggiori responsabilità rispetto a quelle assunte negli anni in Mercedes, dove recitava pur sempre il ruolo della spalla.

La scuderia italo svizzera ha voluto puntare forte su Bottas visto la sua esperienza accumulata in questi anni di F1 in un top team come la Mercedes, e a 32 anni il finlandese è pronto per caricarsi sulle spalle una squadra ed esserne la prima guida, nonché fare da chioccia ad un compagno esordiente, nella fattispecie il cinese Zhou.

“Bottas avrà molte più responsabilità da noi, in Mercedes è stato sempre il compagno di Hamilton, era pur sempre una spalla, in una squadra che ha vinto sempre il campionato – le parole di Vasseur a GPFans.com – Non aveva su di se grandi responsabilità, gli si poteva solo chiedere di andare forte, mentre ora da noi deve essere il leader. Per me lui sarà responsabile delle prestazioni anche del compagno di squadra, deve trascinarlo, consigliarlo, stargli vicino e deve fare lo stesso con gli uomini del team, con gli ingegneri. Dovrà essere bravo a motivare gli uomini, a spingere il team, Bottas è in una fase di carriera un cui è pronto e maturo per questo tipo di ruolo”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...