SPORT
  1. Home
  2. ALTRI SPORT
  3. STORIE

Alluvione Maiorca, Rafa Nadal in prima linea

Il tennista delle Baleari è sceso in strada, armato di pala.

Rafael Nadal in prima linea nel sostegno a Maiorca dopo la devastante alluvione dei giorni scorsi. Dopo aver aperto le porte della sua Accademia sportiva offrendo stanze agli sfollati, il tennista isolano è sceso direttamente sul campo per aiutare nelle operazioni di soccorso dopo il nubifragio che ha colpito l’isola delle Baleari.

Il quotidiano spagnolo Marca ha dedicato la prima pagina al fuoriclasse del tennis, immortalato mentre spala il fango a Sant Llorenc des Cardassar, una delle località più colpite, a circa 15 km di distanza da Manacor, il paese natale del numero 1 del mondo. Nadal ha aiutato a ripulire le case e le strade.

In un video diffuso da El Pais le telecamere hanno registrato l’atleta maiorchino impegnato con gli altri volontari. Nadal ha messo a disposizione anche le strutture del suo centro sportivo per chi è rimasto senza casa: una cinquantina le persone che sono state ospitate.

Le piogge torrenziali hanno investito in particolar modo la zona di San Llorenc des Cardassar, località a circa 15 km di distanza da Manacor, il paese natale del numero 1 del mondo: si registrano, purtroppo, 9 morti e oltre 200 sfollati.Risulta ancora disperso un bambino di cinque anni.

Giorno triste a Maiorca. Le mie sentite condoglianze ai parenti dei defunti e feriti dalle gravi alluvioni di San Llorenc. Come abbiamo fatto ieri offriamo oggi le strutture @rnadalacademy per tutti quelli colpiti che hanno bisogno di alloggio”, è il tweet del campione.

Il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez, si è recato in visita a Maiorca e ha promesso aiuti finanziari alle zone devastate. La Camera dei deputati ha osservato un minuto di silenzio a Madrid, mentre il governo regionale delle Baleari decreterà tre giorni di lutto.

SPORTAL.IT | 11-10-2018 11:30

Alluvione Maiorca, Rafa Nadal in prima linea Fonte: Marca

TAG:

SPORT TREND