Virgilio Sport

Alpine, Budkowski: “Scuderie satellite fondamentali nel 2022”

"Se c’è un anno in cui questo tipo di collaborazioni possono pagare, è proprio il 2022"

Pubblicato:

Alpine, Budkowski: “Scuderie satellite fondamentali nel 2022” Fonte: Getty images

La prossima stagione di Formula Uno sarà quella dei tanti cambiamenti a partire da quelli tecnologici, per arrivare a quelli regolamentari passando per quelli economici. Si perchè se nel 2021 il budget cap era fissato a 145 milioni di dollari, nel 2022 scenderà a 140 per attestarsi definitivamente a 135 dal 2023 in poi.

In questo momento, proprio l’elemento che suscita maggiori preoccupazioni è soprattutto quello inerente all’aspetto finanziario, con le compagini costrette a conformarsi anche per effetto dei ferrei controlli della FIA, che non ha specificato nel dettaglio il tipo di sanzioni in caso di infrazioni alle norme.

“I benefici che si possono ottenere dalle partnership, che siano legali o meno – disse – sono enormi. Se c’è un anno in cui questo tipo di collaborazioni possono pagare, è proprio il 2022. Non so cosa stia succedendo nelle fabbriche degli altri, e non so quale livello di controllo la FIA sta mettendo in atto su questo. Come squadra indipendente, ovviamente non siamo sotto esame per condividere qualcosa con i nostri concorrenti, perché sarebbe contro i nostri stessi interessi”.

Queste le parole dell’ingegnere polacco che senza fare nomi fa chiaramente riferimento al prezioso rapporto esistente tra Red Bull ed AlphaTauri, nonché tra Mercedes ed Aston Martin, Williams o McLaren, senza dimenticare la Ferrari con Haas. Grazie a questi, infatti, le squadre ‘sorelle’ potrebbero infatti unire le loro forze per sperimentare soluzioni tecniche senza ricorrere ad eccessive spese, con eventuali vantaggi per entrambe in pista.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...