,,
Virgilio Sport SPORT

Andrea Zenga: "Da 12 anni non vedo mio padre Walter"

Il figlio dello storico portiere nerazzurro torna a parlare del rapporto con il genitore

Andrea Zenga ha scelto di tornare a parlare del difficile rapporto con suo padre, Walter, nel salotto serale di Barbara d’Urso. Il figlio del mitico portiere interista si è presentato accompagnato dalla fidanzata Alessandra Sgolastra. Insieme a lui Barbara d’Urso ha intervistato anche Guido Icardi, Fabrizia De Andrè e Mercedesz Henger, nel quadro della complessità delle relazioni familiari.

“I miei genitori si sono lasciati quando ero molto piccolo e sono andato a vivere nelle Marche con mia madre”, ha dichiarato Andrea. “Mi reputo fortunato rispetto alle altre storie. Io sono cresciuto – ha spiegato – con mia madre e mio fratello. Mi sono trasferito nelle Marche quando ero piccolo. Non ho sentito questo distacco perché non sono cresciuto insieme a lui. Io non sono venuto qui ad accusare nessuno. A me non può mancare una cosa che non c’è stata. L’ultima volta che ci siamo visti avevo 12 anni. Lui non si è avvicinato a me e io non l’ho fatto con lui. E’ una ferita che il tempo ha allargato”.

Ed è da allora che questo ragazzo, modello dalle indubbie capacità televisive con un trascorso a Temptation Island, non vede il genitore da circa 12 anni. Non intende però né rivendicare, né accusare. Andrea ha ribadito di non accusare la sua assenza e di non voler stravolgere la vita del padre.

Un quadro più sereno rispetto a quello dipinto dagli altri ospiti, presenti in studio, complice una mamma (Roberta Termali) presente e concreta che ha supportato e rassicurato i suoi ragazzi. Con la sua compagna, la relazione prosegue serena, dopo la crisi segnata dalla partecipazione al reality game di Maria De Filippi e l’addio non proprio indolore. Oggi la coppia è legata e il momento di difficoltà ha rafforzato entrambi.

VIRGILIO SPORT | 19-04-2019 12:10

Andrea Zenga: "Da 12 anni non vedo mio padre Walter" Fonte: Screenshot tratto da Mediaset

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...