Virgilio Sport

Arbitri: Rocchi va all’attacco contro critiche, allenatori e opinionisti

In una conferenza stampa a Coverciano il designatore ha difeso i direttori di gara e chiesto pene più dure alla giustizia sportiva. Per il presidente Aia Pacifici positivo il bilancio di metà stagione

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Basta critiche agli arbitri: in una conferenza stampa a Coverciano il designatore Gianluca Rocchi ha difeso pubblicamente i direttori di gara, sotto attacco per i numerosi errori delle ultime settimane, e ha chiesto più severità alla giustizia sportiva. Il presidente dell’Aia Carlo Pacifici ha rilanciato: per lui il bilancio degli arbitri italiani della prima metà della stagione è positivo.

Il designatore Rocchi in difesa degli arbitri

Gianluca Rocchi è sceso in campo in prima persona per difendere gli arbitri italiani: in una conferenza stampa tenuta a Coverciano, il designatore arbitrale ha chiesto un cambio di approccio da parte dei protagonisti del calcio nei confronti dei direttori di gara, sotto attacco nelle ultime settimane. “Nessuno creda che vociare a caso serva per ottenere risultati – ha detto Rocchi -. Più che ammettere gli errori cosa dobbiamo fare? Ci sono grandissimi prospetti in questo gruppo, ma quando investi nei giovani ci vuole tempo”.

Rocchi ha anche spiegato che l’Aia è passata al contrattacco dopo le accuse ricevute per gli errori in Inter-Verona. “Le insinuazioni sul cambio di designazione per Inter-Verona (passata dall’arbitro Piccinini a Fabbri, ndr) sono state girate all’ufficio legale dell’Aia perché adesso non sopportiamo più tutto”, ha annunciato Rocchi. Poi la frecciata al Verona: “Sentiamo parlare di mancanza di rispetto – ma il rigore poi non l’hanno sbagliato Nasca o Fabbri”.

Rocchi chiede sanzioni per chi attacca gli arbitri

Rocchi ha anche chiesto alla giustizia sportiva di punire severamente chi attacca gli arbitri. “Chiedo ai tesserati di avere un atteggiamento diverso nei confronti degli arbitri e alla giustizia sportiva di essere davvero dura – le parole del designatore -. Non possiamo essere noi i Carabinieri sul terreno di gioco e poi certa gente la rivediamo subito in campo. Il derby di Coppa Italia? In campo c’era uno dei migliori arbitri al mondo ed è stato insultato. Una cosa indecente. Guida è stato quasi aggredito a Salerno da un tesserato. Ora basta. Prendiamo esempio dalla Uefa, lì chi sbaglia paga caro”.

Rocchi, gli arbitri e l’utilizzo del Var

Rocchi infine è tornato sull’utilizzo del Var, che non può essere costantemente richiamato durante la gara. “L’intervento deve essere per una cosa evidentissima, sfuggita all’arbitro – ha precisato Rocchi -, ma ora si chiede sempre di più l’intervento della televisione. Non è possibile rendere totalmente oggettiva una cosa soggettiva”. Infine il designatore ha ammesso gli errori degli arbitri nell’ultima giornata. “Nell’ultima giornata potevamo fare meglio – ha concluso – , siamo scivolati su un paio di bucce di banana evitabilissime, ma nel complesso la prima parte di campionato è andata bene. Abbiamo fatto degli errori e non ci nascondiamo, ma dietro un errore non c’è mai nulla di più di un errore”.

Arbitri, per Pacifici bilancio di metà stagione positivo

Alla conferenza stampa di Coverciano ha partecipato anche il numero uno dell’Aia Carlo Pacifici, che ha giudicato positivamente il comportamento degli arbitri nella prima metà di stagione. “Sono soddisfatto di questa prima parte di campionato – ha dichiarato Pacifici -. Possiamo certamente fare meglio, ma dobbiamo andare avanti a testa bassa senza pensare alle polemiche. Dai nostri errori prendiamo spunto per migliorare la nostra attività. Non capisco questa continuità di attacchi verso la classe arbitrale. Personalmente sono soddisfatto del lavoro che stiamo facendo e siamo soddisfatti del Var. Sta passando il messaggio che il problema del calcio italiano siano gli arbitri e questo non lo accetto”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...