Virgilio Sport

Atalanta-Juventus 0-0, tifosi bianconeri svegliati dal fischio finale: Allegri e Rabiot nel mirino

Noia e sbadigli tra i tifosi della Juventus che hanno visto la partita dei bianconeri contro l'Atalanta: solita bufera sull'allenatore, criticato pure il centrocampista francese.

01-10-2023 20:13

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Doveva essere il test della verità per la Juventus, è stato più che altro una prova di resistenza per i suoi tifosi. Tanti quelli che non ce l’hanno fatta e si sono addormentati sul divano, davanti allo spettacolo poco entusiasmante di un match con l’Atalanta che di emozioni ne ha riservate pochissime, quasi tutte – per giunta – tinteggiate di nerazzurro. Uno 0-0 che non cambia più di tanto la classifica della Vecchia Signora, ora distante quattro punti dal duo di testa: Inter e Milan.

Atalanta-Juventus, il primo tempo: tifosi annoiati

Dopo pochi minuti si capisce già l’andazzo del match: Juve tutta in difesa, Atalanta che non intende rischiare più di tanto per inseguire il gol vittoria. Fioccano i commenti sui social dei tifosi bianconeri: “Mi sono addormentato sul divano, ma che tristezza”. E ancora: “Solita Juve, il gioco latita come da prassi…io nel secondo tempo proverei Yildiz”. Oppure: “Sono tre anni che giochiamo così, questo allenatore farebbe diventare pippe anche 11 campioni”. Ma c’è chi attacca pure la squadra: “Inguardabile, la colpa sarà sicuramente di Allegri ma anche i giocatori ci mettono del loro, mai una iniziativa, solo passaggi indietro, ma dai, non se ne può più”.

Rabiot nel mirino dei social: prestazione negativa

Nel secondo tempo Rabiot finisce tra i calciatori più bersagliati sui social: “Rabiot stasera è tornato quello di due anni fa”, sentenzia un tifoso. Altri se la prendono quando, al cominciare delle sostituzioni, a uscire sono gli altri mentre il francese rimane in campo: “Rabiot a prescindere da come gioca non lo toglie manco sotto tortura”. E anche: “Il capello che Ambra ha trovato nell’auto di Allegri era di Rabiot“. C’è chi non usa troppi giri di parole: “Ma togli Rabiot, inconcludente e ammonito!”.

Zero a zero con l’Atalanta, la delusione degli juventini

A fine gara il risultato non si sblocca, anzi è l’Atalanta a sfiorare la beffa. “Ho deciso di non seguire più le partite finché ci sarà Allegri…fatelo anche voi”, l’invito di Sebastiano. “Juve senza nerbo e senza gioco, molto fortunata, bisogna cambiare passo se vogliamo essere competitivi”, la sintesi di Gaetano. L’allenatore è il bersaglio più facile: “C’è poco da dire, altro che Allegri: tristezza infinita“. Qualcuno chiede: “Ma voi ce l’avete fatta a rimanere svegli?”. Ottenendo centinaia di risposte tutte uguali: “No”. E c’è pure chi scherza: “Ottimo risultato , buona partita”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...