,,
Virgilio Sport SPORT

Atalanta-Sassuolo 2-1: Gosens e Zappacosta lanciano la Dea, le pagelle

La squadra di Gasperini supera lo scoglio emiliano grazie al blitz vincente di Gosens e al raddoppio di un ottimo Zappacosta. Di Berardi la rete ospite.

21-09-2021 22:48

L’Atalanta rompe il tabù Gewiss Stadium e supera di misura il Sassuolo nell’anticipo del turno infrasettimanale. Decisive per i nerazzurri le reti dei due esterni Gosens e Zappacosta nella prima mezz’ora. Per il Sassuolo inutile la rete di Berardi ad un passo dall’intervallo. La Dea sale a quota 10 punti e centra la seconda vittoria di fila. Per i neroverdi arriva il terzo ko di fila.

Dopo quattro turni di stop causa squalifica, Gian Piero Gasperini ritrova de Roon in mediana affiancato dal connazionale Koopmeiners al debutto da titolare. Con Muriel ancora out, il peso dell’attacco è tutto sulle spalle di Zapata. A sostenere il colombiano, però, non c’è Ilicic ma Malinovskyi e Pessina. Sulle fasce ci sono Zappacosta e Gosens In difesa turno di riposo per Palomino e largo al trio Djimsiti, Demiral e Toloi a protezione di Musso.

Non mancano le novità anche in casa Sassuolo che ne cambia sei rispetto alla sconfitta con il Torino: è Defrel il riferimento avanzato con Berardi, Traoré e Boga tra le linee. In panchina finiscono Raspadori e Djuricic. Alessio Dionisi sceglie la linea azzurra in mediana schierando Magnanelli e Frattesi. Tra i pali c’è Consigli mentre la difesa viene ridisegnata per tre quarti con l’inserimento di Muldur e Kyriakopoulos sulle corsie, mentre Ayhan e Ferrari perfezionano la coppia centrale.

L’Atalanta parte fortissimo e al 3′ mette subito la freccia: combinazione Zappacosta-Malinovskyi sulla destra e cross da fondo campo dell’ucraino sul quale arriva puntualissimo Gosens e fa 1-0 in spaccata. I nerazzurri imprimono subito un ritmo infernale al match ma rischiano tantissimo, al 12′, su Defrel che sguscia via a Demiral ma tutto solo davanti a Musso calcia incredibilmente sopra la traversa. Scampato il pericolo, la Dea torna a macinare gioco sfiorando a ripetizione il raddoppio prima con Gosens e Malinovskyi e infine con la ghiotta chance cestinata sul fondo da Pessina a tu per tu con Consigli.

Non perdona, invece, Zappacosta che al 37′ concretizza con il piazzato all’angolino una splendida trama di marca orobica orchestrata da Koopmeiners e rifinita dall’assist di Zapata. Sembra già tutto in discesa per i padroni di casa ma al 45′ ecco il lampo targato Berardi che si sveglia dal torpore e fulmina Musso con il sinistro sul primo palo che riapre il match.

Nella ripresa è ancora Defrel a spaventare Musso con un colpo di testa da posizione favorevole che però non inquadra il bersaglio. Da quel momento la Dea entra in modalità gestione, pur senza abbassare le frequenze in termini di pressing e ritmo, rispondendo colpo su colpo agli sporadici attacchi di un Sassuolo che però non graffia. Nel finale è invece l’Atalanta a sfiorare il tris con Piccoli, murato in due occasioni da Consigli. Non arriva il terzo goal ma arrivano i tre punti: il modo migliore per preparare il big match di sabato contro l’Inter. 
 

IL TABELLINO

ATALANTA-SASSUOLO 2-1

Marcatori: 3′ Gosens, 37′ Zappacosta, 44′ Berardi

ATALANTA (3-4-1-2): Musso 5.5; Djimsiti 6.5, Demiral 6.5, Toloi 6.5; Zappacosta 7.5 (69′ Maehle 6), De Roon 6.5, Koopmeiners 7, Gosens 7 (69′ Pezzella 6); Pessina 6 (84′ Pasalic sv); Malinovskyi 7 (62’Ilicic 6), Zapata 6.5 (84′ Piccoli sv). All.: Gasperini.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 6; Muldur 5.5, Ayhan 6, Ferrari 6, Kyriakopoulos 5.5; Magnanelli 5.5 (60′ Harroui 6), Frattesi 6 (82′ Maxime Lopez sv); Berardi 6.5, Traoré 5.5 (67′ Djuricic 6), Boga 5.5 (60′ Raspadori 6); Defrel 5 (82′ Scamacca sv). All.: Dionisi.

Arbitro: Massa

Ammoniti: G. Ferrari (S), Malinovskyi (A), Pezzella (A), Maxime Lopez (S)

Espulsi: –

OMNISPORT

Atalanta-Sassuolo 2-1: Gosens e Zappacosta lanciano la Dea, le pagelle Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...