Virgilio Sport

Atletica: Diaz vola nel triplo a Doha, ma con vento a favore

Nella sua prima gara da cittadino italiano ha saltato in 17.80 metri, però il record nazionale non può essere omologato.

05-05-2023 21:01

Atletica: Diaz vola nel triplo a Doha, ma con vento a favore Fonte: Getty Images

La grande stagione dell’atletica leggera all’aperto è iniziata a Doha, in Qatar, con la prima tappa della Diamond League 2023. Lì dove grande protagonista è stato Andy Diaz alla sua prima gara da cittadino italiano. Nonostante abbia il passaporto da un paio di mesi, non ha ancora ricevuto il via libero da World Athletics per gareggiare con l’Italia, ma ancora con la bandiera delle sue origini, quella cubana.

A Doha ha fatto una grandissima prestazione nel salto triplo tanto da aver conquistato uno splendido terzo posto con la misura di 17.80 metri. Performance realizzata però con un vento favorevole di 2,6 m/s, quando il limite consentito è di due. Pertanto, la sua misura non può essere ratificata da regolamento come nuovo record italiano.

Perché anche se c’è ancora la bandiera cubana, Andy Diaz è ormai a tutti gli effetti un italiano e avrebbe così battuto di 20 centimetri il primato nel triplo di Fabrizio Donato che resiste da ben 23 anni: 17.60 nel 2000. Donato che poi è oggi proprio l’allenatore di Diaz. Il primato personale valido resta quindi un 17.70.

Adesso la speranza è che Diaz diventi un atleta italiano, oltre che cittadino, per poter disputare tra poco più di tre mesi i Mondiali di atletica leggera in programma a Budapest con la bandiera tricolore. E che poi Diaz possa rappresentare l’Italia anche tra un annetto, alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...