,,
Virgilio Sport SPORT

Atletica, Filippo Tortu vola nei 200: solo Mennea lo supera

Il corridore milanese è diventato il secondo miglior italiano di sempre nella disciplina che ha reso leggendario il fulmine di Barletta.

18-09-2021 19:16

Dopo aver conquistato l’oro nella staffetta a Tokyo 2020, Filippo Tortu adesso non vuole più fermarsi per contendere anche a Marcell Jacobs il trono del più veloce in Italia. Il 23enne milanese a Nairobi (in Kenia) ha centrato un tempo super: 20”11 (vento +2.0) che vale il secondo tempo italiano di sempre nei 200 metri, dietro solo a Pietro Mennea

La leggenda Mennea corse i 200 metri in 19”72 a Città del Messico nel 1979 e vale ancora come record europeo. Nell’ultima tappa Gold del Continental Tour stagionale, Tortu alla fine chiude terzo dietro allo statunitense Fred Kerley (vice campione olimpico dei 100) e il botswano Isaac Makwala, piazzato in 20”06. 

Queste le parole di Tortu al termine della gara: “È un personale che mancava da troppo tempo, dal 2018 per l’esattezza, con il 9”99 di Madrid. Sono davvero soddisfatto di questo risultato, che mi qualifica direttamente per i Mondiali di Eugene, ma che ha anche un sapore dolce-amaro – spiega Filippo Tortu -. Sì perché alla grande soddisfazione si unisce la consapevolezza che, essendo arrivato alla fine della stagione, avrei potuto fare molto meglio quest’anno”.

Tortu fa marcia indietro e ripercorre l’annata: “È certamente stata la stagione più complicata di sempre e solo dopo la staffetta ai Giochi sono riuscito a darmi una sferzata a livello mentale – aggiunge il 23enne sprinter delle Fiamme Gialle -. Ho oggi una maggior consapevolezza dei miei mezzi e sono felice di aver concluso in bellezza. Ora è il momento di prendermi una strameritata vacanza”.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...