Virgilio Sport

ATP Madrid, Djokovic annuncia il forfait: Sinner sarà testa di serie numero 1. Dubbi anche per Alcaraz

Novak Djokovic ha deciso di rinunciare alla partecipazione dei Masters 1000 di Madrid, una scelta che fa discutere visto che l’inizio di stagione del campione serbo è stato complicato. Sinner sarà numero 1 del seeding

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La strana stagione di Novak Djokavic continua. Il serbo ha infatti deciso di ritirarsi anche dal Masters 1000 di Madrid che comincerà la prossima settimana nella capitale spagnola. Una decisione, non del tutto inaspettata, e che lascia capire che il serbo sta decidendo di centellinare tutte le sue energie in vista del torneo Olimpico di Parigi, con l’oro a cinque cerchi che è l’unico grande trofeo che manca nella sua carriera.

Djokovic rinuncia all’ATP Madrid

La scelta non è stata comunicata ufficialmente dallo stesso Djokovic ma arriva da fonti piuttosto attendibili. La prima notizia è arrivata dal profilo Twitter “Entry List Updates” e poi è stata confermata anche dal giornalista serbo Sasa Ozmo. La scelta di Djokovic non è del tutto inaspettata, il campione serbo ha fatto capire da tempo che in questa stagione avrebbe voluto concentrarsi principalmente sulla preparazione di Parigi 2024 visto che l’oro anche manca al suo incredibile palmares. Nole potrebbe tornare in campo per gli Internazionali di Roma in preparazione al secondo slam della stagione: il Roland Garros.

Sinner: numero 1 del seeding

Il ritiro di Novak Djokovic permette al francese Luca Van Assche (allenatore dall’ex coach di Berrettini, Vincenzo Santopadre) di entrare direttamente in tabellone. Ma il forfait del serbo significa soprattutto che Jannik Sinner si presenta al torneo spagnolo come testa di serie numero 1. Il 22enne azzurro ha sempre rivelato di non puntare alla vittoria nel torneo madrileno ma con da numero 1 del seeding arriva ai nastri di partenza comunque con i favori del pronostico e soprattutto con la possibilità di incamerare altri punti per il ranking ATP.

Dubbi sulle condizioni di Alcaraz

La Spagna guarda con grande interesse ai suoi due portabandiera. A Madrid ci saranno infatti sia Rafael Nadal che Carlos Alcaraz. Il maiorchino ha fatto il suo ritorno in campo in occasione dell’ATP 500 di Barcellona dove al primo turno ha battuto Flavio Cobolli, prima di arrendersi a De Minaur. Carlitos, invece, è stato costretto a rinunciare al torneo in Catalunya che lo ha visto vincitore nelle ultime due edizioni a causa di un problema all’avambraccio. In Spagna c’è chi nutre più di un dubbio sulle condizioni fisiche del 20enne murciano che però a meno di clamorosi dietrofront dovrebbe essere ai nastri di partenza del torneo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...