Virgilio Sport

ATP Madrid, Sinner spietato ma l’abbraccio con Sonego commuove i social. Jannik: “So quello che sta vivendo”

Jannik Sinner conquista una vittoria netta nei 32esimi di finale contro Lorenzo Sonego e a fine partita ammette la difficoltà di dover giocare contro un amico: “Gli auguro solo il meglio”

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Una normale giornata in ufficio, poco più di un’ora per archiviare la prima partita sulla terra rossa del Masters 1000 di Madrid. Ma per Jannik Sinner l’esordio sulla terra spagnola è stato più complicato di quanto dica il 6-0, 6-3 con il quale ha battuto il connazionale Lorenzo Sonego. L’abbraccio finale tra i due racconta tanto del loro rapporto costruito anche con la maglia della nazionale in Coppa Davis.

Sinner rivela le prime sensazioni a Madrid

Jannik Sinner è arrivato a Madrid senza grandi aspettative sul piano dei risultati. Del resto il 22enne italiano non ha neanche punti da difendere nel torneo visto che la scorsa stagione non ha partecipato a causa di alcuni problemi fisici. Come ha più volte dichiarato l’attenzione è tutta concentrata su Roma e sul Roland Garros, ma ovviamente anche il Masters spagnolo può regalare della soddisfazioni: “Oggi ho cominciato molto bene cercando di giocare molto solido. Lui ha sbagliato molto ed era un po’ precipitoso. L’anno scorso qui non ho giocato, e negli ultimi due anni penso di essere molto migliorato. Ma posso migliorare ancora parecchio perché questa è una superficie diversa. Domani sarà una giornata di allenamento e poi vedremo cosa succederà nel prossimo turno”.

Jannik contro Lorenzo: “Difficile giocare contro un amico”

Jannik Sinner nel corso dell’intervista post-partita ha anche rivelato le difficoltà che questo match presentava. Il fatto di dover giocare contro un amico non è stato semplice per Jannik: “Era una partita difficile perché siamo molto amici, quindi dal punto di vista mentale non era semplice. Ho cercato di tenere isolata la componente amicizia e concentrarmi solo su quello che dovevo fare. Con Lorenzo ho una grande amicizia, ci alleniamo speso insieme, abbiamo giocato anche la Coppa Davis e c’è un grande rispetto. Gli faccio l’in bocca al lupo perché sono che sta passando un momento particolare della sua carriera (la separazione dallo storico allenatore, ndr) ma gli auguro solo il meglio”.

Sinner-Sonego: le emozioni del derby italiano

Sinner-Sonego: l’abbraccio che commuove i social

Lorenzo Sonego non ha offerto la sua miglior prestazione dal punto di vista tennistico ma ancora una volta ha saputo guadagnarsi l’applauso dei suoi tifosi. Il piemontese, che sta vivendo un momento particolarmente complicato, ha messo da parte una sconfitta piuttosto deludente riuscendo a dimostrare tutta la sua sportività ma anche l’amicizia con Jannik Sinner che ha salutato a rete con un bellissimo sorriso e un abbraccio molto caloroso. Un gesto che non è passato inosservato sui social: “Questo è il bello dello sport”, scrive Cristiana, oppure “Quando vince la sportività” e ancora: “L’abbraccio finale sarà sempre la cosa più bella delle loro partite”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...