Virgilio Sport

ATP Montecarlo, Korda aggredito e derubato prima del torneo: il retroscena sullo statunitense battuto da Sinner

Brutta avventura per il giocatore statunitense Sebastian Korda che ha perso al primo turno del torneo di Montecarlo contro Sinner e che si è visto rubare anche un orologio di lusso

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Non bastava la sconfitta a chiudere anzitempo il torneo di Montecarlo. La settimana monegasca non è stata particolarmente favorevole a Sebastian Korda che è stato derubato di un orologio prezioso. Il tennista statunitense, uscito al secondo turno proprio per mano di Jannik Sinner, ha vissuto una settimana da dimenticare.

L’aggressione a Korda

L’aggressione e il furto subito da Sebastian Korda è stato rivelato soltanto nella giornata di oggi ma è avvenuto due giorni prima del torneo monegasco. I dettagli sono stati forniti dai media francesi che hanno spiegato che la vicenda è stata molto drammatica. Due individui che indossavano un casco per non farsi identificare si sono appostati in cime a una scalinata che collega l’Avveniva de Francia con quella de Varicella in prossimità dei campi dove è in corso il torneo. Sapevano che il giocatore sarebbe passato da quelle parti, avendone studiato le abitudini nei giorni precedenti, lo hanno circondato e gettato a terra e mentre uno lo immobilizzava l’altro gli ha tolto l’orologio.

La fuga in scooter

Dopo il colpo i due ladri si sono immediatamente dileguati in sella a uno scooter e fino a questo momento non è stato possibile identificarli. La refurtiva è un Richard Mille, orologio svizzero da 300mila euro, con il marchio che sponsorizza il giocatore dal 2022 e che in passato è stato anche uno degli sponsor di Rafael Nadal. Non è la prima volta che un episodio del genere avviene nel Principato di Monaco che da anni lotta contro i furti di gioielli preziosi e di orologi in particolare.

Korda: la paura e il torneo

Sebastian Korda non ha fatto parola di quello che gli è successo, solo dopo la fine del suo torneo avvenuta per mano di Jannik Sinner nel secondo turno, si è venuto a sapere questo preoccupante retroscena. Nella colluttazione il giocatore statunitense ha riportato solo delle escoriazioni e una piccola commozione. Nulla però gli ha impedito di scendere in campo per il primo turno e di battere lo spagnolo Davidovich Fokina prima di arrendersi a Sinner che oggi ha conquistato la semifinale battendo Rune.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...