Virgilio Sport

Barcellona-Napoli, Xavi: "Siamo qui per vincere l'Europa League"

Xavi invoca coraggio e determinazione prima di questa gara di Europa League contro il Napoli.

Pubblicato:

Barcellona-Napoli, Xavi: "Siamo qui per vincere l'Europa League" Fonte: Getty Images

Il tecnico del Barcellona Xavi Hernandez ha parlato in conferenza stampa prima della sfida casalinga di Europa League contro il Napoli di Spalletti. Presenza insolita quella dei blaugrana nella seconda competizione europea per club, abituati a ben altri palcoscenici. Proprio da qui Xavi parte per la sua analisi:

“Fa rabbia ascoltare la musica della Champions da casa. Non ci inganniamo: ci piacerebbe stare in Champions ma un modo per tornarci è proprio attraverso la vittoria della Europa League, tra l’altro un trofeo che il club non ha mai conquistato. Per cui siamo qui per provarci, per competere, per provare a vincere il titolo. Ma prima bisogna superare il Napoli”.

Xavi fa anche un punto su che tipo di avversario sia per lui il Napoli:

“Una squadra compatta, un allenatore d’esperienza. Sanno uscire bene con la palla e pressare alto. Una squadra abituata a dominare il gioco, a tenere il pallone e il fatto che vogliano la palla ci complicherà la vita, senza dubbio. E poi senza palla difendono bene in blocco basso e con Osimhen e Insigne possono anche ripartire in velocità creando grandi pericoli. Vediamo se Osimhen gioca, certo che la sua sarebbe un’assenza pensate così come lo sono quelle di Lobotka, Politano e Lozano. In Mario Rui e Di Lorenzo ha due laterali di qualità, i centrali sono affidabili, il doble pivote con Fabian e Anguissa è di grande livello. E poi più avanti c’è Zielinski, che è cresciuto tanto. Insomma, una grande squadra, una squadra da Champions. Io il Napoli lo conoscevo già, e quando mi sono messo ad analizzarlo in profondità ho rafforzato la mia idea: possono dominare il gioco o difendersi e ripatire, hanno grandi capacità associative. Ripeto, un’ottima squadra. Per questo ho detto che il nostro sorteggio non è stato fortunato, anche perché giocheremo il ritorno a casa loro. Un rivale difficile che ci darà un’opportunità di dimostrare il nostro valore, di dimostrare che possiamo competere in Europa, anche se non è la Champions. Perché questa Europa League non è mica un torneo di terza serie”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...