Virgilio Sport

Basket, Edoardo Casalone segue il progetto Green Team

Un gruppo di giovani della Nazionale italiana seguiti da Edoardo Casalone, vice di Pozzecco

19-06-2023 14:14

Basket, Edoardo Casalone segue il progetto Green Team Fonte: Getty Images

Prende forma il progetto Fip della Nazionale di Basket, ovvero “Green Team“, una formazione verde nell’età dei giocatori e nel rispetto dell’ambiente con le canotte eco a firma Macron.

Quella che sarà guidata da coach Edoardo Casalone insieme allo staff tecnico della Nazionale (Pozzecco, Recalcati, Fucà, Fois) è una selezione che guarda al futuro. L’idea del Settore Squadre Nazionali è quella, duplice, di offrire occasioni per fare esperienza a giovanissimi prospetti dando la possibilità ai coach della Senior di poterli allenare e visionare da vicino.

Stessa progettazione della FEB, la Federazione spagnola, che non a caso ha condiviso fin da subito il proposito organizzando due match amichevoli a Torrejon de Ardoz il 4 e 5 luglio.
“Come prima cosa – ha detto Casalone – vorrei ringraziare il Presidente Petrucci, Salvatore Trainotti e Gianmarco Pozzecco per avermi affidato questo nuovo progetto. L’idea alla base del “Green Team”, voluto fortemente dal CT, è quella di creare una Nazionale che guardi al futuro della Maglia Azzurra: un’espressione di continuità e di unione tra le selezioni giovanili e quella Maggiore, la “linea verde” della Nazionale Italiana. Vogliamo tessere una tela che preveda un processo di crescita, per questi ragazzi, con un unico filo conduttore: la Maglia Azzurra.

La novità di questo progetto sta nella sua trasversalità: una Nazionale non convenzionale per provare a dare un’impronta nuova al movimento; all’interno dello stesso gruppo ci sono ragazzi con età sensibilmente differenti ma accomunati dalle grandi qualità tecniche e umane.
Per la costruzione di questo roster non abbiamo guardato la carta d’identità ma abbiamo puntato su giovani di grande prospettiva. Giovani che hanno già maturato molta esperienza sul campo, ai quali la Federazione vuole offrire l’opportunità di arricchirsi ulteriormente indossando la Maglia Azzurra su palcoscenici internazionali. In Italia, infatti, ci sono tanti ragazzi di talento che meritano la possibilità di dimostrare quello che valgono, esattamente come hanno fatto i loro “fratelli maggiori” in occasione delle qualificazioni ai Mondiali appena disputate. L’obiettivo è quello di allargare ancora di più il bacino dal quale attingere, così da creare un team che condivida lo stesso sogno; un gruppo “Green” che guardi nella stessa direzione dell’Azzurro“.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...