Virgilio Sport

Basket Eurolega, Bayern Monaco-Olimpia Milano: Messina dopo la riconferma vuole la vittoria

Prima trasferta in due giorni per Milano, che in Baviera non avrà Mirotic e dovrà cercare di dimenticare le polemiche degli ultimi giorni e i rumors sull'allenatore.

05-12-2023 16:20

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

Non è stata la vigilia più tranquilla, tantomeno quella più desiderata. Ma peggio di così le cose non potrebbero andare in casa Olimpia, dove invero l’unica notizia che sembra aver messo a tacere tante voci è il rinnovo del contratto di Ettore Messina nelle vesti di President of Basketball Operations fino al 2026.

Un annuncio apparentemente in contraddizione con quanto trapelato nelle ore precedenti, quando i ben informati raccontavano di un coach ormai prossimo a presentare le dimissioni dopo l’ennesimo ko. stagionale (il 14esimo su 22 gare disputate) e una situazione generale prossima allo scoramento più totale all’interno dello spogliatoio. Segnali nefasti di un’annata cominciata come peggio non avrebbe potuto.

Messina, chiamata alle armi: “Giocare d’urgenza”

Milano però ha le qualità per ribaltare le cose, un po’ come il voto di Alessandro Borghese su “Quattro Ristoranti”. Solo che il tempo passa e non c’è modo di porvi rimedio se le L continueranno ad essere più delle W. E in Baviera, dove è nevicato copiosamente negli ultimi giorni, in qualche modo l’Olimpia dovrà cercare di rialzare la testa e provare a riprendere in mano le redini della propria stagione.

Affrontiamo però una squadra che è reduce da un periodo nel quale ha messo a posto diverse cose, come ha dimostrato anche nella partita vinta contro la Virtus. Il Bayern ha fisicità e grande capacità di volgere determinate situazioni a proprio vantaggio. Chiaro che noi veniamo da un periodo molto più complicato e dovremo giocare con grande senso d’urgenza, provando soprattutto a difendere il nostro tabellone e a controllare la lotta a rimbalzo. Se questo non dovesse avvenire, trovo complesso un modo per riuscire a venire a capo di un avversario così ben strutturato.

Mirotic fuori a tempo indeterminato

Le ultime ore vissute in casa Olimpia sono sembrate più simili a un romanzo, che non a un qualcosa che abbia a che fare con una squadra di basket. Di problemi sul tavolo ne restano a iosa, al di là della rinnovata fiducia nei confronti di Messina (la domanda è piuttosto un’altra: che alternativa aveva Milano se avesse voluto cambiare adesso?). E poi questa è la settimana del doppio impegno europeo, con i biancorossi attesi giovedì sera dal Partizan a Belgrado in un altro scontro campale.

Da affrontare, come molti dei prossimi appuntamenti, senza Nikola Mirotic, fermato da un’infiammazione al tendine d’Achille che potrebbe anche costringerlo a star fuori fino ad anno nuovo. Al suo posto nei 12 da portare in lista ci sarà Ismael Kamagate, il più affine per caratteristiche tecniche, che verrà preferito a Guglielmo Caruso. Non è partito per la doppia trasferta nemmeno Billy Baron, così come Kevin Pangos, ormai separato in casa da più di un mese, con le voci di mercato che pure stranamente sono andate affievolendosi nelle ultime settimane.

Bayern fuori dalla crisi. E con un Ibaka a pieno regime

Il Bayern sta vivendo un periodo decisamente positivo, reduce da 4 successi di fila tra campionato tedesco ed Eurolega. Squadra imperniata sulla qualità e l’esperienza di Serge Ibaka, che adesso che s’è rimesso a posto fisicamente ha fatto vedere di cosa è capace anche da quest’altra parte dell’oceano. Edwards, Booker e Francisco sono gli altri tre osservati speciali della difesa di Milano, mentre difficilmente Bolmaro e Obst saranno della partita (così come Lucic, fuori da inizio stagione).

Pablo Laso, ex coach del Real, sembra aver trovato la chiave giusta per far rendere una squadra che non ha certo nascosto di voler puntare ad accaparrarsi un posto tra le prime 8. Per farlo però non può perdere altri punti per strada, e contro una delle versioni più fragili dell’Olimpia che si ricordi da anni a questa parte, non sfruttare l’occasione sarebbe davvero un gran peccato. A meno che l’orgoglio di Melli e compagni non abbia intenzione di cominciare a riscrivere la storia della stagione già da stasera (palla a due alle 20,30, diretta su Sky Sport).

EUROLEGA: SEGUI L’OLIMPIA MILANO IN DIRETTA SU DAZN

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...