Virgilio Sport

Basket, Serie A: l'Olimpia Milano batte Cremona, Napier subito devastante. La situazione in ottica Final Eight

Nel match della vigilia di Natale l'EA7 Emporio Armani supera 74-51 la Vanoli Cremona: grande prova del "nuovo acquisto" Shabazz Napier. Bel gesto di Ettore Messina a fine gara.

24-12-2023 15:02

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Ancora un successo in campionato per l’Olimpia Milano, che nel posticipo della vigilia di Natale (il 13mo turno di Serie A si è giocato interamente sabato 23, solo le Scarpette Rosse hanno posticipato il loro impegno perché impegnate sabato in Eurolega) ha travolto la Vanoli Cremona col netto punteggio di 74-51. Debutto devastante per Shabazz Napier, alla sua seconda avventura milanese e subito miglior marcatore dei suoi.

Milano-Cremona, confronto diretto per la Final Eight

Partita importante in ottica Final Eight di Coppa Italia: incredibile ma vero, l’EA7 Emporio Armani Milano non era – e virtualmente non è ancora – certa della qualificazione alla fase finale di Coppa a Torino, riservata alle migliori otto del girone d’andata. Con un successo la Vanoli di Demis Cavina avrebbe agguantato lo squadrone di Ettore Messina a quota 14 punti: ma le cose non sono andate come il quintetto cremonese si augurava.

EA7 Emporio Armani Milano trascinata da Napier

Match tirato, intenso, con Milano che prova a scappar via con Hall e Tonut e Cremona che puntualmente si riporta sotto con le triple di McCullough. Poi è Napier a carburare e per la Vanoli sono dolori. Il primo quarto si chiude 16-11 per l’Olimpia, che a metà gara allunga fino al 32-22. Ancora McCullough ed Eboua tengono in piedi Cremona, che a 10′ dal termine è a sole sette lunghezze da Milano (54-47). Ma il finale è tutto tinteggiato di biancorosso, un ultimo quarto con parziale di 20-4 griffato essenzialmente Napier. Per l’ex Stella Rossa 16 punti, davanti a Hall (14) ma dietro a McCullough (21).

Ettore Messina e gli auguri all’esonerato Ramondino

In sala stampa il coach milanese Ettore Messina, oltre che elogiare il nuovo arrivato Napier, il sacrificio di Shields in campo non al meglio e fare i complimento a Cremona per l’organizzazione mostrata al Forum, ha rivolto un pensiero a Marco Ramondino, tecnico della Bertram Tortona esonerato dopo il ko casalingo dei suoi contro Treviso: “Voglio dedicare un pensiero a Ramondino, è sempre brutto quando un collega perde il lavoro. Troverà modo di avere altre squadre”.

Final Eight Coppa Italia: la situazione a due gare dal termine

Col successo su Cremona, l’EA7 Emporio Armani Milano ha fatto uno scatto probabilmente decisivo verso le Final Eight di Coppa Italia. In cui ci sono già ci sono già quattro squadre: Venezia, Brescia, Virtus Bologna e Trentino. Milano e Reggio Emilia, che hanno 16 punti in classifica, sono praticamente con un piede e mezzo a Torino. Rischia Napoli, settima a quota 14 e reduce da quattro ko consecutivi. A 12 infatti c’è il terzetto compostoda Cremona, Scafati e Pistoia, ma sperano pure Pesaro, Tortona e Sassari, che hanno 10 punti.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...