Virgilio Sport

Biscotto a Barcellona? Spalletti esce allo scoperto

"Mettere in dubbio l'etica professionale dei catalani non è giusto" sostiene il tecnico dell'Inter.

Pubblicato:

Biscotto a Barcellona? Spalletti esce allo scoperto Fonte: 123RF

Il timore che il Barcellona possa perdere in casa con il Tottenham c’è ma il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, fa sapere di essere tranquillo.

“Penso che i catalani si stiano offendendo in questo mettere in dubbio la loro etica professionale – dice in conferenza stampa -. Novantamila persone aspettano ogni anno di poter fare l’abbonamento perché tra i blaugrana trovi solo persone serie. Pensare a cosa faranno loro sarebbe un errore, perciò penseremo solo a vincere con il Psv Eindhoven. Noi andiamo a caccia dei tre punti. Ci avessero detto che avremmo giocato contro gli olandesi per il passaggio del turno, non so se qualcuno ci avrebbe creduto”.

“Nell’Inter, l’unico certo di avere sempre una maglia da titolare, è il nostro pubblico. Si allena sempre al massimo, è presente comunque. Ci sono gare dove non siamo riusciti a esibire il nostro massimo. Contro la Juve abbiamo fatto vedere di poterle anche vincere quelle partite. Sfidando Tottenham e bianconeri abbiamo affrontato due squadre top a livello mondiale. E’ da queste partite che si deve ripartite, ma evitando cali di attenzione. Io non vedo tutta questa differenza con la Juventus in quei novanta minuti. E’ contro Parma e Atalanta che non si deve perdere in quel modo. Per questo dobbiamo mantenere il livello di squadra forte per tutta la stagione. Ricordo che sia contro Tottenham che Juve le occasioni per fare gol non sono mancate. Gli Spurs giocano da anni la Champions ad alti livelli. Chi vuol fare il rompiscatole, faccia pure” aggiunge l’allenatore toscano.

Già qualificato agli ottavi di finale di Champions League, con la certezza anche del primo posto nel girone, il Barcellona potrebbe però affrontare l’ultima gara della fase a gironi contro il Tottenham con una formazione assai rimaneggiata. Stando a quanto riportato da Sport, Valverde pare intenzionato a dare spazio a tutti quei giocatori finora poco utilizzati. In porta dovrebbe esserci Cillessen, con una retroguardia formata da Semedo, Vermaelen, Chumi e Miranda a sinistra. A centrocampo invece spazio a Denis Suarez, Carles Alena e Arthur. Infine l’attacco con Munir, Coutinho e uno fra Messi e Suarez.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Salernitana
SERIE B:
Modena - Catanzaro

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...