Virgilio Sport

Borja Valero shock: "Non rifarei il calciatore"

"Ora mi godo tifosi e spogliatoio"

Pubblicato:

Borja Valero shock: "Non rifarei il calciatore" Fonte: Getty Images

Borja Valero è il grande doppio ex della sfida di questa sera al Franchi: dalla finale di Europa League con l’Inter alle gioie con la maglia viola cucita addosso.

Oggi l’ex centrocampista di Inter e Fiorentina veste la casacca di un club di Promozione – il centro storico Lebowski -, ma alle pagine di Repubblica si è confidato profondamente. Eccone un estratto. “Rifarei il calciatore? Impazzivo per il calcio. Forse però adesso non lo rifarei. Non so se merita. Ho una bella vita, grazie al calcio. Ma forse avrei potuto averla anche senza fare il calciatore. Ho avuto molti momenti che mi sono goduto. L’esordio con il Real, quello con la Nazionale Spagnola. Il 4-2 alla Juventus con la Fiorentina. Ricordo i boati dello stadio agli ultimi due gol, sono sempre nella mia mente. Il calcio è molto più grande di quel che si vede in tv, però. Ci sono stati anche periodi brutti. Come le critiche, che un giocatore avverte sulla sua pelle. Dai tutto te stesso ma ti criticano. Non è facile”.

Borja Valero ricorda anche gli inizi, quando da adolescente ha dovuto spesso rinunciare a tante cose della sua età, vivendo già da grande. “Ho fatto tantissimi sacrifici durante tutta la gioventù. È stata una crescita calcistica stressante. Il distacco dalle amicizie, la competizione interna per prenderti il posto da titolare. A dodici anni ti muovi come se fossi un professionista, senza esserlo però. Ho vissuto l’adolescenza in altro modo e mi è mancato qualche pezzettino di vita: le amicizie, i primi amori. Ma ho avuto la fortuna arrivare e quando ho esordito con la maglia del Real, ho capito che si era chiuso un cerchio. Un’emozione unica”.

Infine due parole sul mondo dei procuratori… “Alcuni procuratori quando sei ragazzino ti circondano di belle parole. Tu sei giovane, non ci capisci molto, ti affidi a loro. Qualcuno lo fa nel modo giusto, qualcuno pensa solo a sé stesso e non pensa al giocatore. È la parte cattiva di quel mondo”

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...