,,
Virgilio Sport SPORT

Cabrini si scusa su Maradona ma non ferma polemica social

L'ex terzino della Juve prova a fare retromarcia

Le sue parole avevano fatto scattare una polemica immediata. “Se avesse giocato nella Juve, Maradona non sarebbe morto”. Antonio Cabrini non aveva avuto peli sulla lingua ieri nel dire la sua sulla vicenda della scomparsa di Diego dopo una vita di eccessi ma migliaia di napoletani si sono sentiti offesi e gli hanno replicato in ogni modo.

Cabrini prova a spiegare il senso delle sue parole

Su twitter Cabrini, vista l’eco che aveva avuto la sua intervista che campeggiava nella home di tutti i siti di informazione (“Cabrini choc”), ha provato a fare retromarcia e a spiegare il senso delle sue affermazioni.

Scrive il terzino dell’Italia campione del mondo dell’82: “Morte Maradona travisate le mie parole: Il mio non era un giudizio morale ma sull’energia di una città che non poteva contenere questa passione. Ho pensato che l’ambiente ovattato nel quale ho vissuto alla Juve l’avrebbe forse protetto. Chiedo scusa a chi si è sentito offeso”.

I tifosi si spaccano sui social

A centinaia arrivano i commenti dei social: gli juventini lo difendono (“Hai detto quello che pensano tutti …. ma avendo giocato nella Juve qualsiasi cosa avresti detto ti avrebbero attaccato …. Ciao al più grande terzino di tutti i tempi !!!!”) mentre la maggioranza, ovvero i napoletani, non perdonano.

Fioccano le reazioni, dopo che già nei giorni scorsi c’erano state critiche indigeribili per Maradona: “Grazie a questa dichiarazione da quattro soldi, abbiamo conosciuto il tuo personaggio. Usare Napoli e Diego vi rende famosi” o anche: “È troppo semplice dire idiozie e poi chiedere scusa Si vergogni e credo che questa sia la risposta. L’ho apprezzata come calciatore ma da oggi lei si è rivelato un piccolo e meschino uomo”, oppure: “Se questo è il suo ragionamento Allora Il collaboratore e tifoso della Juve morto volando da un ponte sarebbe ancora vivo, se avesse tifato Napoli… Giusto?” e infine: “Troppo ovvie e scontate queste scuse, caro Bell’Antonio! Il problema è che voi altri non riuscite proprio a fare a meno di utilizzare i soliti e banali luoghi comuni. Il cosiddetto “ambiente ovattato” di cui parli, poi, è davvero un eufemismo. Peccato, l’ennesimo mito che crolla!”.

SPORTEVAI | 28-11-2020 08:31

Cabrini si scusa su Maradona ma non ferma polemica social Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...