Virgilio Sport

Campaccio 2023, Crippa e Battocletti cercano una vittoria

È dal 2010 che all’Italia sfugge il podio femminile al Campaccio

04-01-2023 15:54

Campaccio 2023, Crippa e Battocletti cercano una vittoria Fonte: Getty Images

È dal 2010 che all’Italia sfugge il podio femminile al Campaccio. A provarci, venerdì 6 gennaio, a San Giorgio su Legnano (Milano) potrà essere Nadia Battocletti, alla prima uscita della nuova stagione sui prati della classicissima del cross. La campionessa europea di corsa campestre, incassato il quarto successo consecutivo nelle categorie giovanili dell’evento continentale, è l’azzurra più attesa della prova femminile. La trentina delle Fiamme Azzurre, che nella scorsa edizione è stata la migliore italiana con il suo sesto posto, cercherà di aprire al meglio il 2023 e andrà alla ricerca di un piazzamento di prestigio, sfidando le quotate rivali africane.

Nella gara maschile del Campaccio è confermata la presenza dei migliori azzurri a cominciare da Yeman Crippa (Fiamme Oro), quarto in dicembre agli Europei nel Parco La Mandria. Due volte quarto al Campaccio, nel 2019 e nel 2020, il campione europeo dei 10.000 metri proverà a riportare l’Italia sul podio dopo il secondo posto nella BOclassic di San Silvestro. E proprio il vincitore della 10 km di Bolzano, l’ugandese bronzo mondiale dei 5000 metri Oscar Chelimo (Atl. Casone Noceto), sarà uno dei principali favoriti sui prati di San Giorgio su Legnano dove è stato terzo nel 2021. Annunciato alla partenza anche il campione italiano Iliass Aouani (Fiamme Azzurre), rientrato nell’ultimo giorno dell’anno a Madrid piazzandosi 14esimo nei 10 chilometri su strada dopo la forzata rinuncia per Covid agli Europei di cross.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...