,,
Virgilio Sport SPORT

Caso Donnarumma, nuova pretendente: l'inquietudine di Mancini

Il Psg muove passi ufficiali per arrivare al portiere in uscita dal Milan: contatti tra il dt Leonardo e Mino Raiola. Intanto il ct dell'Italia mastica amaro: avrebbe voluto che il futuro del portiere si definisse prima dell'Europeo.

Toccherà all’Italia inaugurare Euro 2020. Gli Azzurri non disputano la prima partita di una grande manifestazione da ben 35 anni, quando l’allora Nazionale campione del mondo in carica guidata da Enzo Bearzot non si fece fermare a sorpresa dall’1-1 dalla Bulgaria nel primo match del Mondiale 1986 in Messico.

La speranza del ct Roberto Mancini è che venerdì 11 alle 21 contro la Turchia vada in maniera diversa, ma intanto la marcia d’avvicinamento alla competizione è scandita nel quartier generale dell’Italia a Coverciano dall’inquietudine per il ‘caso Donnarumma‘.

Lo stesso Mancini avrebbe voluto che prima dell’inizio dell’Europeo il portiere trovasse una destinazione dopo l’addio al Milan a scadenza di contratto. Uno scenario che sembrava plausibile due settimane fa, quando il club rossonero ha ufficializzato l’arrivo del francese Mike Maignan dal Lilla, sancendo di fatto il divorzio da Super Gigio, poi ribadito poche ore dopo dal direttore dell’area tecnica Paolo Maldini.

E invece le giornate successive non hanno portato novità, per la delusione del ct dell’Italia al quale non resta che confidare che Donnarumma non si faccia deconcentrare dalla propria situazione personale.

Fatto sta che è un’anomalia vedere un giocatore di questo livello affrontare una rassegna così importante di fatto senza squadra, ma evidentemente le eventuali pretendenti hanno iniziato una partita a scacchi, consapevoli che l’unica asta sarà quella sull’ingaggio del giocatore.

L’agente Mino Raiola ha detto no all’offerta di 7 milioni avanzata dal Milan e punta ad uno stipendio in doppia cifra per il proprio assistito. La Juventus è la soluzione più probabile, ma i bianconeri hanno sotto contratto Woijciech Szczesny fino al 2024 e prima di approfondire la trattativa con Donnarumma dovranno cedere il polacco. Magari al Psg, che nelle ultime ore ha fatto passi ufficiali per Donnarumma.

Come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, infatti, il dt dei francesi Leonardo ha avviato i contatti con Raiola. Per il momento si è trattato solo di un colloquio “conoscitivo”, considerando che nella rosa della squadra ci sono altri due assistiti dal manager italo-olandese, Moise Kean e Xavi Simmons, ma i vice campioni di Francia sembrano realmente interessati a Gigio.

Nessuna offerta ufficiale, ma la volata a due Juve-Psg sembra lanciata, con tutti i possibili incastri del caso che coinvolgono anche il futuro di Cristiano Ronaldo e Mauro Icardi. Il portoghese e l’argentino paiono destinati a cambiare aria e potrebbero anche dare vita al più clamoroso scambio dell’estate.
 

OMNISPORT | 07-06-2021 07:58

Caso Donnarumma, nuova pretendente: l'inquietudine di Mancini Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...