,,
Virgilio Sport SPORT

Castillejo derubato: "Mi hanno puntato la pistola in faccia"

L'attaccante del Milan, Samu Castillejo, ha rivelato su Instagram di aver subito una rapina: i particolari al vaglio degli investigatori

Anche per Samu Castillejo il ritorno a una graduale libertà di spostamento e autonomia è coinciso con una esperienza estremamente negativa, che ha segnato l’attaccante del Milan. Come accaduto alla giornalista e conduttrice di DAZN, Diletta Leotta, il 25enne attaccante spagnolo ha riferito in una stories su Instagram di essere rimasto vittima di una rapina. Nel caso specifico, Castillejo è stato rapinato a Milano mentre si trovava a bordo della sua auto.

Castillejo: il drammatico colpo in auto

Il calciatore è stato avvicinato da due malviventi che gli hanno puntato una pistola in faccia, intimandogli di consegnare loro l’orologio che aveva al polso. E’ stato lo stesso ex giocatore del Villarreal a raccontare quanto accaduto con questa frase, molto efficace: “Ma Milano – si legge nel post – è tutto a posto? Mi hanno derubato due ragazzi puntandomi una pistola in faccia”.

La rapina a Castillejo: lo stato delle cose

La polizia sta accertando quanto raccontato da Castillejo. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna di Repubblica, al momento infatti non risulta che abbia sporto una denuncia ufficiale, la questura sta lavorando per mettersi in contatto col giocatore e ricostruire la vicenda.

VIRGILIO SPORT | 10-06-2020 12:46

Castillejo derubato: "Mi hanno puntato la pistola in faccia" Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...