,,
Virgilio Sport SPORT

Champions League, l'Inter si qualifica agli ottavi se...

Tutte le combinazioni. Intanto Conte gonfia il petto.

Missione compiuta, l’Inter ha battuto il Borussia Moenchengladbach per 3-2 e resta così in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Per passare il turno, la squadra di Antonio Conte deve tassativamente vincere contro lo Shakhtar nell’ultima partita del girone, e allo stesso tempo deve sperare che si verifichi uno di questi due risultati:

1) Il Real Madrid batte il Borussia Moenchengladbach: l’Inter, che ricordiamo deve vincere, passerebbe come seconda alle spalle del Real Madrid grazie agli scontri diretti favorevoli contro i tedeschi, che retrocedono in Europa League.

2) Il Borussia Moenchengladbach batte il Real Madrid: l’Inter, vincendo con lo Shakhtar, passerebbe come seconda dietro ai tedeschi e con un punto di vantaggio su Shakhtar e Real.

Inter qualificata in Europa League se batte lo Shakhtar ma Real Madrid-Borussia Moenchengladbach pareggiano: in questi caso i nerazzurri saranno retrocessi nella seconda competizione europea.

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte ai microfoni di Sky ha gonfiato il petto dopo la vittoria dei nerazzurri contro il Borussia Moenchengladbach: “Se non sei squadra vera, da un punto di vista tattico, di carattere e della voglia, non vieni qui a vincere, specie in questo momento. Partita nella quale abbiamo strameritato di vincere, e potevamo evitare sofferenze inutili”. 

“Il Borussia oggi è la migliore del girone, ma siamo vivi ed il merito è dei ragazzi: quando hanno questo spirito, voglia di aiutarsi, diventiamo un problema per le altre. Lukaku ha detto che è uno dei 25? Ha ragione, io chiedo una crescita di responsabilità da parte di tutti, perché solo così possiamo migliorare tutti e puntare a qualcosa di ambizioso. Partite come questa testimoniano che la squadra c’è, c’è voglia e c’è unità di intenti”.

OMNISPORT | 02-12-2020 00:13

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...