Virgilio Sport

Chi prese Theo Hernandez? L’ironia di Capuano e Ravezzani

Il calciatore del Milan, tra i migliori acquisti dell’ultima stagione, finisce al centro di un nuovo caso mediatico

Pubblicato:

Chi prese Theo Hernandez? L’ironia di Capuano e Ravezzani Fonte: Ansa

Non è “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”, ma “Chi ha preso Theo Hernandez?”. La Gazzetta dello Sport lancia la notizia e si scatena un nuovo putiferio nel mondo dei media. Il terzino del Milan è senza dubbio una delle note positive di questa stagione, forse l’acquisto più azzeccato da anni a questa parte, tanto che il suo valore in meno di un anno è probabilmente già triplicato.

Il capolavoro di Maldini

Nel corso degli ultimi mesi si è parlato tanto dell’acquisto di Hernandez, e i meriti dell’operazione sono sempre andati a Paolo Maldini, reo di aver scelto il giocatore e di averlo convinto a preferire Milano. Ma la Gazzetta dello Sport oggi dà una nuova interpretazione: “Almstadt-Moncada “007” preziosi: anche la loro firma su Rebic e Theo”.

Il tweet

Il primo a lanciarsi sulla notizia è stato il giornalista Giovanni Capuano: “Ero rimasto che Theo Hernandez era stata la grande intuizione di Maldini, una forse ricordo male io”. Parole che però sono state interpretate in maniera diversa e che hanno diviso i tifosi del Milan: “Ti confermi il maestro della pesca. Spaventosa questa rete a strascico che hai appena lanciato” commenta Ricky, e c’è chi lo accusa di essere antimilanista, anzi anti-juventino: “La sai quella dello juventino dallo psicologo perché ha un complesso di inferiorità? La diagnosi: “Stia tranquillo, lei non ha nessun complesso. Lei è inferiore”.

Media in subbuglio

Ma Capuano non stato il solo a parlare della notizia, anche Fabio Ravezzani ha deciso di dire la sua count retweet sulle virtù dio Almstadt: “Ha fatto il ds solo un anno – scrive Stefano Donati – 15/16 Aston Villa, ultimo in classifica e retrocesso dopo 30 anni. Oggi la Gazzetta scrive che c’è lui dietro Theo Hernandez. Cosa nonni fa per rivalutare scelte apparentemente senza un perché”.

Milanisti in subbuglio

La notizia colpisce al cuore la tifoserie rossonera, non tanto per i meriti da attribuire sulla scelta di Hernandez, quanto per il fatto che l’articolo della Gazzetta getta nuova confusione nella situazione societaria: “Brancolano nel buio – scrive Matteo facendo riferimento a Gazidis, Almstadt e Moncada – Li immagino sudati perché ora non possono manco aggrapparsi agli unici due giocatori buoni (manco avessi detto fuoriclasse) che sembravano aver preso in una stagione che se ci va bene finisci settimo. E senza Ibra era tanto così dalla B”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...