,,
Virgilio Sport SPORT

Chirico contro Sarri: Non serve alla Juve. Bufera sul web

Il giornalista all'attacco del tecnico per una richiesta di mercato: Pjanic via in cambio di un suo fedelissimo, Jorginho, giudicato non all'altezza.

Pezzo pregiato del mercato, Miralem Pjanic sembra sempre più destinato a salutare la Juventus al termine della stagione. Il feeling tra il bosniaco e Maurizio Sarri non è mai sbocciato e al suo posto il tecnico vedrebbe di buon occhio un calciatore avuto a disposizione sia al Napoli che nel Chelsea.

Jorginho-Sarri, un feeling di lungo corso

Stiamo parlando naturalmente di Jorginho, il regista brasiliano – ma di passaporto italiano – che Sarri ha rigenerato ai tempi della sua militanza nel Napoli e che ha voluto con sé anche a Londra, tra le fila dei Blues. Ma il tecnico stravedeva per Jorginho anche da prima. Già ai tempi dell’Empoli lo avrebbe voluto in squadra.

Jorginho, il regista perfetto per la Juve?

Questo perché le caratteristiche di Jorginho si sposano alla perfezione con l’idea di calcio di Sarri. Più che per le verticalizzazioni, infatti, il mediano del Chelsea e della nazionale italiana è un uomo d’ordine, uno che detta i tempi e che sa distribuire il gioco permettendo alla squadra di disporsi in attacco nelle modalità più consone. Un tassello imprescindibile, insomma, per l’attuale allenatore bianconero.

Jorginho alla Juve, lo sfogo di Chirico

Non la pensa così, però, Marcello Chirico. In un editoriale per Il Bianconero, infatti, il giornalista-tifoso della Vecchia Signora scrive perentorio: “Ma quale Jorginho? Batte Pjanic solo nei gialli, alla Juve non serve un altro ordinario”. E aggiunge: “Domanda di fondo: con Jorginho, e senza Pjanic, la Juventus sarebbe più forte? Magari Sarri è convinto di sì, e come lui pure i tanti estimatori in giro del brasiliano. Per il sottoscritto, no. Assolutamente”.

Jorginho? No, grazie. I motivi secondo il giornalista

L’analisi di Chirico prosegue: “Jorginho, soprannominato “il passator cortese” da uno che di calcio ne capisce come Fabio Capello, è il classico giocatore che beneficia di buone referenze oltre a una stampa benigna”. Confortata dai numeri: “Un totale di 14 reti e 25 assist. Il tutto in 6 stagioni. Kevin De Bruyne, che gioca in Premier come Jorginho, questi numeri riesce a totalizzarli in un’unica stagione”. E ancora: “Piuttosto, la voce nella quale il brasiliano eccelle è quella delle ammonizioni: nelle ultime 7 stagioni ne ha collezionate quasi 60. Mica male!”.

Il consiglio di Chirico a Paratici su Jorginho

L’editoriale al vetriolo di Chirico si conclude con un ‘consiglio’ a Paratici: “Prima di mandare al macero il bosniaco per sostituirlo con l’ordinario brasiliano, fossi in Paratici ci rifletterei un attimino. Anche se ‘piace a Sarri‘. Se Pjanic verrà davvero utilizzato come merce di scambio, che almeno il baratto ne valga la pena”.

Chirico contro Sarri e Jorginho, bufera web

Molti tifosi non sono d’accordo con l’analisi del giornalista. Rosario ad esempio, in un’analisi molto ben documentata, scrive tra le altre cose: “Ecco siccome Sarri vuole uno che mantenga i numeri di possesso di Pjanic aumentando la capacità di resistenza alla pressione avversaria che è un’handicap di Pjanic, in questo fondamentale si capisce perché Jorginho gli piace, oltre 65 (contro 35) contrasti vinti a partita, 3 ogni 5, e lo giudica dagli intercetti persistentemente sopra i 55 a stagione (contro, ancora quel numero, circa 35)”. Anche Carletto difende l’italo-brasiliano: “Finora ha fatto bene. Quest’anno meglio di Pjanic“. Mentre un altro tifoso precisa: “Si a Jorginho, ma non a 40mln. Se serve lui per cacciare gente come Khedira e Matuidi ben venga (qualche anno in meno e ha piedi dritti) e soprattutto bisogna iniziare ad accontentare Sarri con giocatori quantomeno utili al progetto”. 

SPORTEVAI | 08-05-2020 09:57

Chirico contro Sarri: Non serve alla Juve. Bufera sul web Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...