,,
Virgilio Sport SPORT

Chirico spiega la scelta della Juve su Higuain, tifosi divisi

Il Pipita è stato bocciato dal club e dallo stesso Sarri

La partita si preannuncia lunga, perchè per andare via per la seconda volta dalla Juventus Gonzalo Higuain vuole una buonauscita, altro che prolungamento con spalmatura dell’ingaggio e l’ipotesi Roma non è che lo solletichi al punto da fargli fare qualche sacrificio. Non pochi tifosi bianconeri, vista la situazione, si terrebbero il bomber argentino puntando sulla sua voglia di riscatto ma l’ipotesi sembra irrealizzabile.

I MOTIVI – Il perchè lo spiega Marcello Chirico. Il giornalista de Il Bianconero, volto noto di 7Gold, è consapevole dell’affetto che ancora prova una buona parte del popolo bianconero nei confronti di Higuain ma spiega che la Juve non cambierà idea. Nonostante Sarri. Anzi, col placet proprio di colui che in questi anni è stato il suo mentore. Per Chirico la scelta è definitiva perchè il bomber non ha mantenuto le aspettative di una società che, per averlo, aveva pagato al Napoli la bellezza di 95 milioni. “Non è un caso che proprio Sarri non lo abbia mai utilizzato titolare nell’unica competizione poi vinta coi Blues, l’Europa League. Domandiamoci il perché. Non è più il centravanti devastante di una volta. La sterilità sotto porta di un Higuain in evidente involuzione alla Continassa non credono possa interrompersi, nemmeno con le coccole dei suoi tifosi”.

LE REAZIONI – Già i tifosi. Ma che ne pensano loro? Tantissime le voci contrarie al pensiero di Chirico e sui social si legge il pensiero del popolo della Vecchia Signora: “Spero che il Pipita abbia successo dovunque andrà” o anche: “Secondo te la società bianconera ha deciso di vendere Higuain perché delusi della sua ultima stagione alla juve? Cavolate! Anche Spinazzola ha deluso? Allora De Sciglio? Avrebbe dovuto essere fuori dal progetto juve gia da tempo. Vogliono venderlo solo per ammortizzare quello speso per acquistarlo. E sono sicuro che Sarri lo vorrebbe in rosa, ma sulle scelte societarie non può metterci becco”. Il rimpianto è forte: “Higuain nei due anni di Juve è stato grande e decisivo nonostante avesse un allenatore anche lui che non sa dove ha i piedi. L’uscita dalla juve lo ha scosso nel morale ,la permanenza nel caos milan gli ha dato il colpo di grazia. Poi il Chelsea ma l’annata ormai era rovinata.Higuain è ancora oggi un grande centravanti tra o primi 5 al mondo ,con un allenatore vero e una squadra organizzata può segnare come è piu di 3 anni fa” e infine: “Mi spiace questa volta è tutto sbagliato. Higuain ha sempre dimostrato di essere un giocatore per la squadra, che conosce pure gli schemi di Sarri e sarebbe sbagliato pensare di sostituirlo con un piantagrane come Wando Naro”.

SPORTEVAI | 13-07-2019 09:34

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...