,,
Virgilio Sport SPORT

Ciclismo: la Slovenia è la mina vagante ai Mondiali

Pogacar e Roglic sono ambedue forti sul passo e molto veloci, seppur non al livello di van der Poel e Van Aert

22-09-2021 13:13

La Slovenia non parte certo tra la nazioni favorite per vincere la prova in linea dei mondiali. E’ però innegabile che possieda così tanto talento che potrebbe comunque essere un fattore importante da tenere in considerazione.

Il tracciato della rassegna iridata fiamminga, sulla carta, non dovrebbe essere adatto alle due stelle Tadej Pogacar e Primoz Roglic. Tuttavia, il vincitore del Tour e il re della Vuelta sono corridori così completi che possono dire la loro anche su un percorso semplice.

Pogacar e Roglic sono ambedue forti sul passo e molto veloci, seppur non al livello di van der Poel e Van Aert. I due fuoriclasse sloveni potrebbero provare a portare via un gruppetto da regolare allo sprint. Oppure, uno dei due, potrebbe provare a vincere con una sparata negli ultimi due chilometri. Roglic, ad esempio, con la proverbiare fucilata da finisseur conquistò la quarta frazione del Giro dei Paesi Baschi 2021.

La Slovenia però ha tra le sue fila un altro asso: si tratta di Matej Mohoric, già campione del mondo nel 2012 tra gli juniores e nel 2013 tra gli U23 è un corridore dotato di ottime doti di fondo e resistenza e se va all’attacco, che sia solo o con altri corridori, è molto complicato andarlo a prendere.

Infine, tra i convocati sloveni ci sono due velocisti, vale a dire Ziga Jerman e Luka Mezgec, ma essi non hanno grosse chance di arrivare al traguardo coi migliori. Per questo motivo, la Slovenia sarà una delle nazionali chiamate a fare corsa dura per provare a esaltare i suoi fenomeni.

OMNISPORT

Ciclismo: la Slovenia è la mina vagante ai Mondiali Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...