,,
Virgilio Sport SPORT

Compleanno amaro: furto a casa di Bruno Pizzul

I malviventi hanno approfittato dell'assenza dello storico telecronista della Nazionale, uscito insieme alla moglie Mara.

Compleanno amaro per Bruno Pizzul. Lo storico telecronista della Nazionale italiana, che giovedì compirà 80 anni, si è ritrovato la casa a Cormons, in provincia di Gorizia, svaligiata dai ladri.

Martedì scorso – riferisce ‘Il Gazzettino’ – Pizzul si è allontanato per poche ore dalla sua abitazione insieme alla moglie Maria e al rientro ha trovato la porta aperta e le stanze messe sotto sopra. I malviventi, senza far scattare l’allarme, avrebbero rubato i gioielli che erano custoditi in camera da letto. Pizzul ha denunciato il furto ai carabinieri della Compagnia di Gradisca d’Isonzo che adesso indagano per identificare i responsabili.

In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Pizzul ha ripercorso la sua carriera: “Ho avuto una carriera fortunata e lunga con cinque Mondiali e quattro Europei. Purtroppo non ho avuto il piacere di esultare per un trionfo azzurro, però mi hanno ripagato le vittorie dei club”.

La tragedia dell’Heysel: “È l’episodio che vorrei poter cancellare dalla mia vita perché ferisce la mia coscienza di uomo. Fu un qualcosa di inammissibile, di inaccettabile. Anche io trovai eccessiva l’esultanza dei giocatori sotto la curva, sarebbe stato più opportuno depositare la Coppa sul prato, davanti alla gradinata crollata. Ma a caldo era difficile capire come gestire al meglio l’allucinante situazione”.

I miei amici nell’ambiente: “Facchetti, Danova, Rivera quelli frequentati di più. Ma ho vissuto un’epoca in cui i calciatori e i cronisti andavano a braccetto, si giocava a carte. Intervistare Rocco ad esempio era spesso molto divertente. Oggi sono mondi lontanissimi perché le squadre vivono in isolamento. Ma ho l’impressione che i rapporti siano difficili anche fra i giocatori. Al di là della tavolata negli orari canonici ognuno ha le sue cuffiette, il suo mondo. È difficilissimo per un tecnico creare un clima di complicità, solidarietà”.

Il Var: “Dico di sì a fatica. Lo riserverei agli errori davvero clamorosi e sui fuorigioco non starei a calcolare i 5 centimetri del ginocchio o del piede oltre la linea. Non esageriamo, dai”.

 

SPORTAL.IT | 07-03-2018 12:05

Compleanno amaro: furto a casa di Bruno Pizzul Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...