Virgilio Sport

Coppa Italia, i risultati dei sedicesimi: chi avanza e chi si ferma

In corso i sedicesimi di Coppa Italia: la sorpresa assoluta è il Lecce, che si qualifica come unica formazione di Serie B battendo lo Spezia.

Pubblicato:

Coppa Italia, i risultati dei sedicesimi: chi avanza e chi si ferma Fonte: Getty Images

I sedicesimi di finale della Coppa Italia 2021/2022 emettono i loro primi verdetti.

Il turno si è aperto con il successo del Venezia sulla Ternana. Al ‘Pierluigi Penzo’ la squadra di Paolo Zanetti cala il tris e accede agli ottavi di finale con il risultato di 3-1.

In avvio, la Ternana passa in vantaggio ma l’arbitro Minelli – supportato dal VAR – annulla. Nella ripresa, le due squadre trovano la via del goal: Heymans apre i conti, poi ci pensa Pettinari a riportare la situazione in equilibrio. Tra il 66′ e l’81’ arriva lo scatto decisivo dei lagunari: Crnigoj e Forte chiudono i conti e mettono la firma sul definitivo 3-1.

Tutto facile anche per l’Udinese, a cui basta una frazione per liquidare la resistenza del Crotone. Alla ‘Dacia Arena’, i friulani la sbloccano al 20′ grazie al piazzato di Pussetto, imitato a stretto giro dal blitz di De Maio. Prima dell’intervallo i bianconeri chiudono qualsiasi discorso grazie al rigore di Success che vale il 3-0. Nella ripresa Pussetto concede il bis e timbra il definitivo 4-0 con una bella serpentina personale seguita da un gran destro all’angolino. La squadra di Cioffi accede agli ottavi di finale dove affronterà la Lazio.

Festeggia il passaggio del turno anche il Genoa che, contro la Salernitana, coglie tra l’altro il primo successo della gestione Shevchenko.

Gara equilibrata quella del ‘Ferraris’ con il portiere rossoblù Semper che nel primo tempo sale ruba la scena a tutti quando, al 39’, con un incredibile doppio intervento per due volte ha negato la gioia della rete a Djuric.

Nel secondo tempo nessuna delle due squadre sembra avere la forza per piazzare il colpo decisivo, ma al 76’ è il Genoa, alla prima vera occasione da rete, a trovare il goal che cambia il corso delle cose: ottima giocata di Kallon che salta Gagliolo e Bogdan e dalla sinistra lascia partire un cross preciso che Ekuban sfrutta al meglio battendo Fiorillo per l’1-0. Grazie a questo successo, i liguri si sono assicurati la possibilità di affrontare il Milan.

Nelle gare del mercoledì passa l’Empoli, che sbanca il ‘Bentegodi’ ed elimina il Verona, agli ottavi i toscani affronteranno l’Inter. Grande protagonista Mancuso, già castigatore della Juventus in campionato e autore di una doppietta. Inutili i goal segnati nel finale per gli scaligeri da Ilic e Ragusa.

A sorridere è anche il Cagliari di Walter Mazzarri. La formazione sarda batte col risultato di 3-1 il Cittadella alla Unipol Arena e conquista il pass per gli ottavi di finale, dove affronterà il Sassuolo.

Il Cagliari sblocca il risultato nel primo tempo con il colpo di testa di Deiola al 16′ e raddoppia al 40′ con Ceter, più lesto di tutti in occasione di una respinta corta del portiere avversario. Nel secondo tempo arriva il tris della squadra di Mazzarri con Gaston Pereiro, mentre all’85’ gli ospiti vanno in rete con Donnarumma che si toglie la soddisfazione di realizzare un eurogoal.

Qualificazione col brivido per la Fiorentina che si regala la sfida col Napoli agli ottavi: viola in vantaggio con il pezzo forte di Milenkovic, il colpo di testa, mentre il raddoppio è opera di Sottil che ribadisce in rete dopo una prima respinta di Manfredini. Moncini dimezza le distanze capitalizzando un assist di Sau, ma non basta al Benevento per prolungare il match ai supplementari. Nel finale annullata una rete a Lapadula per offside.

La penultima gara in programma per i sedicesimi di Coppa Italia regala la sorpresa più grande questo turno, dato che il Lecce è l’unica formazione di Serie B capace di conquistare il pass per gli ottavi di finale. Battuto per 0-2 lo Spezia in terra ligure, in una gara sbloccata poco prima dell’intervallo con un colpo di testa vincente di Listowski su assist di Barreca. Il punto esclamativo sul match arriva nella ripresa, per mano di Calabresi.

SEDICESIMI COPPA ITALIA: I RISULTATI

VENEZIA-TERNANA 3-1 [49′ Heymans (V), 53′ Pettinari (T), 66′ Crnigoj (V), 81′ Forte (V)]

UDINESE-CROTONE 4-0 [20′ Pussetto, 28′ De Maio, 41′ rig. Success, 62′ Pussetto]

GENOA-SALERNITANA 1-0 [76′ Ekuban]

VERONA-EMPOLI 3-4 [15′ La Mantia (E), 18′ Cancellieri (V), 66′ rig e 70′ Mancuso, 74′ Bajrami (E), 86′ Ilic, 88′ Ragusa (V)]

CAGLIARI-CITTADELLA 3-1 [16′ Deiola (Ca), 40′ Ceter (Ca), 64′ Pereiro (Ca), 85′ Donnarumma (Ci)]

FIORENTINA-BENEVENTO 2-1 [19′ Milenkovic (F), 47′ Sottil (F), 51′ Moncini (B)]

SPEZIA-LECCE 0-2 [43′ Listowski, 55′ Calabresi]

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...