,,
Virgilio Sport SPORT

Coppa Italia, Juve ai quarti soffrendo: decide il giovane Rafia

Il Genoa rimonta e trascina i bianconeri ai supplementari: una rete del francomarocchino chiude la sfida.

La Juventus si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia grazie alla vittoria per 3-2 ai supplementari contro il Genoa all’Allianz Stadium. Avanti di due gol con Kulusevski e Morata, la squadra di Pirlo si è fatta riprendere dal Grifone, a segno con Czyborra e Melegoni: a decidere il match nell’extra time il classe 1999 Rafia, al debutto in prima squadra.

LA GARA

La Juve parte molto forte e al 2′ è già in vantaggio con Kulusevski, servito da Chiellini. I bianconeri si avvicinano al raddoppio con Bernardeschi e Demiral, al 13′ Paleari si supera sulla conclusione di Kulusevski. La squadra di Pirlo crea chance a getto continuo e al 23′ raddoppia con Morata, servito da uno splendido assist al volo dell’ex Parma.

La partita sembra in discesa per i bianconeri ma al 27′ gli ospiti la riaprono con Czyborra, che raccoglie un cross di Ghiglione e batte Buffon, approfittando del ritardo nella diagonale di Wesley. I padroni di casa si vedono annullare il tris due volte nel finale di tempo (Arthur e Portanova vanno a segno ma sono entrambi in fuorigioco).

Ripresa, il Grifone si fa pericoloso con l’ex di turno Pjaca, che colpisce la traversa da oltre venti metri. Meno brillanti i bianconeri, che al 74′ subiscono il pareggio: Kulusevski perde palla, Ghiglione trova in area Melegoni che con uno spettacolare destro a giro supera Buffon.

La Juve non riesce a rendersi pericolosa nel finale di tempo, il Genoa ha invece una chance all’84’ con Dumbravanu ma non è fortunato. Nel tentativo di evitare i supplementari, Pirlo butta nella mischia Cristiano Ronaldo all’87’, dentro per Wesley. Ma l’extra time è inevitabile.

Nel primo tempo supplementare Juventus molto pericolosa con Morata e Bonucci: Paleari compie una grande parata sul difensore bianconero e salva il pareggio. Al 103′ Ronaldo non arriva per poco a deviare in rete la spizzata di Morata. A trovare il gol del vantaggio è il classe 1999 Hamza Rafia: il franco marocchino è il più veloce di tutti sul traversone di Morata e mette alle spalle di Paleari. Gol alla prima presenza con la prima squadra.

Il Genoa è ancora vivo: nel secondo extra time Arthur al 108′ salva Buffon respingendo sulla linea il colpo di testa di Goldaniga. Paleari si supera nel finale su Kulusevski, il risultato non cambia più.

OMNISPORT | 13-01-2021 23:18

Coppa Italia, Juve ai quarti soffrendo: decide il giovane Rafia Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...