Virgilio Sport

Cori antisemiti e maglia scandalo nel derby di Roma, il Ministro Abodi annuncia provvedimenti

Dopo lo sfogo sui social della presidente della Comunità Ebraica di Roma agli episodi antisemiti andanti in scena nel derby della Capitale, il ministro Abodi annuncia provvedimenti

Pubblicato:

Con un sentito tweet di rammarico, la presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello, affida ai social la propria voce dopo i fatti che nel derby della Capitale hanno visto alcuni supporter rendersi protagonisti di cori dai toni antisemiti, con anche uno spettatore indossare in Tribuna una maglietta di stampo fascista. A stretto giro di boa, la risposta del ministro Andrea Abodi.

Il rammarico della Comunità Ebraica di Roma

Una maglietta della Lazio personalizzata con l’inequivocabile numero 88 e la scritta “Hitlerson” indossata da un personaggio presente in Tribuna Monte Mario e i ripetuti cori a stampo antisemita hanno spinto la presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello, a chiedere l’intervento delle autorità:

Una curva intera che canta cori antisemiti, un “tifoso” in tribuna con la maglia Hitlerson e il numero 88 e noi, come sempre, gli unici a indignarci e a protestare. Possibile che tutti continuino a far finta di nulla?

Una curva intera che canta cori antisemiti, un “tifoso” in tribuna con la maglia Hitlerson e il numero 88 e noi, come sempre, gli unici a indignarci e a protestare. Possibile che tutti continuino a far finta di nulla?

La risposta del ministro Abodi

Una domanda che non ha tardato a incontrare la solidarietà dei numerosi tifosi su Twitter e che ha visto anche la risposta decisa del Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, che ha commentato con fermezza, promettendo un’intervento da parte del Governo:

Impossibile far finta di nulla. Farò la mia parte, come sento il dovere di fare. Il Rispetto è dovuto e non è negoziabile!

La reazione dei social

I cori nell’infuocato derby della Capitale a cui far riferimento il messaggio della Dureghello arrivavano dalla Curva Nord, settore occupato dai tifosi della Lazio e che, già in passato, sono stati oggetto di indagini e decisioni da parte della giustizia sportiva. Sui social, alla risposta del ministro si sono aggiunti commenti dei tifosi, con tanti laziali a criticare la Dureghello: “Questa indignazione – giustissima – a targhe alterne è offensiva”, si legge, con chiaro riferimento ad alcune frange di destra della tifoseria giallorossa, ma ancora di più sono, ovviamente, gli attestati di solidarietà. C’è chi chiede: “Ma non ci sono più i controlli all’ingresso degli stadi?” e chi rimarca: “E questi sarebbero poi sportivi…”, e ancora: “Uno schifo senza fine, tutta la mia solidarietà“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...