,,
Virgilio Sport SPORT

Cristiano Ronaldo-Juventus, la madre dà un indizio sul futuro

Presente ai festeggiamenti del titolo portoghese conquistato dallo Sporting, Maria Dolores Aveiro si sbilancia: "Parlerò con mio figlio e lo convincerò a tornare a giocare all'Alvalade".

Dopo la deludente prestazione contro il Milan, Cristiano Ronaldo è tornato al gol contro il Sassuolo trascinando la Juventus alla vittoria per 3-1 nella terzultima giornata di campionato.

Successo forse inutile in vista della corsa ad un posto nella prossima Champions League, visto che ad Atalanta e Milan potrebbe bastare vincere nella prossima giornata per tagliare fuori i bianconeri anche qualora la squadra di Pirlo facesse sei punti negli ultimi 180 minuti di campionato, ma la notte del Mapei Stadium, dove mercoledì 19 gli ex campioni d’Italia si giocheranno la Coppa Italia nella finale contro la stessa Atalanta, resterà nella storia per tanti protagonisti del match.

Da Gigi Buffon, che ha parato un rigore a Berardi sullo 0-0, al duo formato dallo stesso Cristiano Ronaldo e da Paulo Dybala, entrambi autori del gol numero 100 con la Juventus. Il futuro di CR7, che ha allungato ulteriormente in testa alla classifica marcatori della Serie A, è però tutto da decifrare.

A scadenza di contratto nel giugno 2022, è tutt’altro che sicuro che il portoghese accetti di rimanere senza la possibilità di giocare la Champions League e anzi un indizio molto importante e clamoroso sul futuro di Cristiano Ronaldo arriva da una fonte molto vicina al giocatore. Nientemeno che la madre Maria Dolores Aveiro, presente ai festeggiamenti dello Sporting che ha conquistato il titolo portoghese dopo un digiuno di 19 anni.

“Sono felice per il titolo dello Sporting – ha dichiarato la signora Dolores a ‘TVI 24’, facendosi ritrarre con addosso maglia e sciarpa biancoverde -. Domani andrò a parlare con lui. Il prossimo anno giocherà all’Alvalade. Lo convincerò a tornare”.

Parole molto chiare, che nascondono la speranza della famiglia di Cristiano riguardo il fatto che il giocatore possa tornare a militare in patria, scegliendo magari di chiudere la carriera a Lisbona nella squadra che lo ha svezzato e lanciato nel grande calcio.

Ronaldo è infatti cresciuto nello Sporting, con cui ha debuttato in campionato e in Europa nel 2002, proprio nella stagione seguente all’ultimo titolo nazionale. Il numero 7 più famoso del mondo non ha mai nascosto la propria simpatia per i colori biancoverdi ed ha prontamente festeggiato la conquista del campionato da parte della squadra di Amorim.

Per il momento si tratta solo di segnali e le parole della madre di Cristiano non sono una garanzia sulla reale volontà del giocatore, il cui futuro potrebbe però essere davvero lontano dall’Italia dopo tre stagioni con due scudetti e un’annata, quella in corso, amara sul piano dei risultati, pur essendo la più prolifica per il giocatore che potrebbe superare quota 30 gol in campionato.
 

OMNISPORT | 13-05-2021 07:44

Cristiano Ronaldo-Juventus, la madre dà un indizio sul futuro Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...