,,
Virgilio Sport SPORT

Cristiano Ronaldo supera Pelè: la Juventus riparte e avvisa il Milan

La squadra di Pirlo vince per 4-1: doppietta per il portoghese sempre più capocannoniere, in gol anche Dybala e Chiesa.

La 15a giornata di Serie A, la prima del 2021, si conclude con la rotonda vittoria della Juventus, che regola per 4-1 l’Udinese. La squadra di Andrea Pirlo archivia quindi il pesante 0-3 subito sempre in casa contro la Fiorentina nell’ultima partita del 2020.

Si chiude quindi un turno privo di sorprese, con tutte le big vittoriose e ci si proietta già verso la prossima giornata in programma per l’Epifania, che verrà chiusa dall’attesissimo posticipo di San Siro tra il Milan capolista e la stessa Juventus.

Tutto facile per Cristiano Ronaldo e compagni, che salgono al quinto posto, a -10 dal primo, ma con una gara in meno, superando il Sassuolo travolto dall’Atalanta e restano in scia del Napoli. Per l’Udinese invece uno stop che arriva dopo quattro risultati utili, ma la classifica resta ancora abbastanza rassicurante.

Doppietta per CR7, che inizia quindi l’anno aggiornando le proprie luccicanti cifre in bianconero: 14 centri stagionali in 11 presenze in campionato, 66 in 75 presenze in Serie A, ma soprattutto 758 gol complessivi in carriera, uno in più di un certo Pelè.

Gioia anche per Paulo Dybala, in campo al posto dell’infortunato Morata, e in gol al 93′ per la seconda rete della sua tribolata stagione.

La Juve approccia la partita con personalità sfiorando subito il vantaggio con Ramsey, ma poi l’Udinese prende coraggio e inizia a creare problemi di rimessa agli avversari. I friulani trovano anche il vantaggio al 15’ con De Paul, ma il Var annulla tutto per un fallo di mano dell’argentino a inizio azione nel contrasto con Bonucci.

Il pericolo non scuote la Juve, che manovra con troppa lentezza e che per sbloccare il risultato ha bisogno di una magia di Ronaldo: al 43’ Ramsey ruba palla proprio a De Paul e la serve al portoghese, che ne scarta due e insacca di potenza.

Aperta la cassaforte avversaria la Juventus è più sciolta e spicca il volo in avvio di secondo tempo: Chiesa raddoppia al 5’ su invito del solito Ronaldo e subito dopo Ramsey troverebbe il 3-0, annullato però ancora dal Var per fallo di mano in area del gallese. Le squadre si allungano, i campioni d’Italia allentano la tensione e l’Udinese prova a tornare in partita: la traversa nega però la gioia del gol a Stryger-Larsen e stessa sorte al 30′ la subirà Zegelaar. In mezzo, al 25’, la doppietta di Ronaldo, servito in profondità da Bentancur dopo una palla ingenuamente persa da De Paul a centrocampo su passaggio sbagliato di Samir.

L’Udinese trova il punto della bandiera con lo stesso Zeegelaar a tre dalla fine, poi il sigillo di Dybala.
 

OMNISPORT | 03-01-2021 22:46

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...